In primo piano - Conguaglio Tari. Differimento della scadenza per gli immobili colpiti dall'alluvione

Conguaglio Tari. Differimento della scadenza per gli immobili colpiti dall'alluvione In primo piano

In merito al pagamento del conguaglio Tari (tributo comunale sui rifiuti) si e' svolta apposita riunione per definire l'eventuale differimento della scadenza per i cittadini delle zone colpite dall’alluvione.

In attesa che il Consiglio dei Ministri disciplini nei dettagli la materia, Palazzo Mosti ha deciso di prorogare di tre mesi la scadenza per il pagamento di quanto dovuto per il conguaglio Tari, solo ed esclusivamente per gli immobili colpiti dagli eventi del 15 e 19 ottobre scorsi.

E’ inoltre allo studio dei competenti uffici anche la possibilità, per i contribuenti la cui abitazione verrà certificata come inagibile a seguito dell’alluvione, di futuri e specifici sgravi e/o esenzioni determinati dal mancato utilizzo dell’immobile da parte dell’utente. 

Altre immagini