Coni, si svolgerà presso l'Unifortunato la XXI edizione della 'Festa delle Stelle al Merito Sportivo' In primo piano

Si terra' lunedi' 23 novembre 2015, alle ore 18.00, la tradizionale Festa delle Stelle al Merito Sportivo, giunta alla sua XXI edizione, organizzata dal Coni di Benevento.

La manifestazione sportiva, per la prima volta, si svolgerà nell’Aula Magna di una sede universitaria, l’Ateneo “Giustino Fortunato” di Benevento al viale Raffaele Delcogliano n° 12.

L’evento prevede la consegna delle massime onorificenze sportive che il Coni assegna a dirigenti e Società Sportive, atleti, Enti e persone che abbiano raggiunto risultati sportivi di livello Internazionale e Nazionale o che abbiano contribuito alla diffusione de “I Valori dello Sport” o che abbiano partecipato alla promozione dello sport e della cultura sportiva.

Quattro le Stelle d’Argento: Manfredo Fucile e Ottavio Pietrantonio per la Pallacanestro, le Società “Bocciofila Ferrini” e “Città di Benevento” per le Bocce.

Quattro anche le Stelle di Bronzo: Gerardo Cardone per le Bocce, Ciriaco Catillo per il Tennis, Giulio Musco per la Pallacanestro e la Società “Veloclub Sangiorgese” per il ciclismo.

Una Medaglia d’Argento al Valore Atletico a Stefania Pirozzi per il Nuoto ed una Medaglia di Bronzo al Valore Atletico a Pietro Menna per il Sollevamento Pesi.

La Palma di Bronzo al Merito Tecnico a Graziella De Simone per il Pattinaggio Artistico a Rotelle.

Due i “Gladiatori Sanniti”: uno alla U.S. Rugby Benevento per il 50o anno di attività e la vittoria nel Trofeo Coni Nazionale conseguita dagli Under 14; un altro a don Nicola De Blasio, direttore della Caritas di Benevento.

Saranno consegnati attestati agli “Angeli del fango” e agli “Angeli nell’ombra” che si sono prodigati per gli aiuti pro alluvionati.

L’Università “Giustino Fortunato” consegnerà il premio “Fortunato d’Oro” allo studente e calciatore Biagio Meccariello, che gioca con la maglia della Ternana, Oro alle Universiadi che si sono svolte nel Luglio scorso in Corea del Sud, vinte dagli azzurri in finale contro i padroni di casa coreani.

All’evento parteciperà il presidente regionale del Coni Campania Cosimo Sibilia, Nello Talento, componente della Giunta Nazionale Coni, oltre alle autorità locali.

Con il Protocollo d’intesa firmato dal Coni Campania e dall’Università “Giustino Fortunato” lo scorso 22 settembre, è nato un connubio per attuare una serie di iniziative che favoriranno la promozione dello sport e della cultura e, che contribuiranno anche ad incrementare l’offerta di sbocchi professionali per i nostri giovani.

Ciò significa dare ai ragazzi un’opportunità in più. Moltissimi ragazzi sognano un lavoro ed un futuro nel mondo dello sport, come atleti, tecnici e dirigenti. Pochi riescono a realizzare questi obiettivi, per mancanza di opportunità o perché si perdono per strada.

Le iniziative che il Coni e l’Università “Giustino Fortunato” programmeranno, serviranno ad avvicinare ulteriormente i giovani al mondo dello sport e della cultura, cercando di ridurre le percentuali di abbandono degli studi e della pratica sportiva, percentuali che sono molto alte nei giorni nostri. Solo così si potranno ottenere benefici sul piano sociale, infatti è riconosciuto che i giovani che sono più vicini allo studio e alla pratica sportiva, sono sicuramente i più lontani dai rischi delle devianze di cui la nostra società è piena.

Altre immagini