In primo piano - Convitto Nazionale 'Giannone', sottoscritto un documento per il salvataggio

Convitto Nazionale 'Giannone', sottoscritto un documento per il salvataggio In primo piano

La conferenza stampa sul tema del salvataggio del Convitto Nazionale Pietro Giannone di Benevento convocata stamani dal sindaco, Fausto Pepe, si e' trasformata in un'assemblea che ha coinvolto il dirigente scolastico, i docenti, il personale Ata e i genitori del comitato di difesa del Convitto, oltre che le rappresentanze sindacali presenti.

Al termine dell’incontro è stato sottoscritto il seguente documento indirizzato al presidente della Provincia di Benevento, Claudio Ricci.

Al Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Benevento

Il Sindaco del Comune di Benevento, le Organizzazioni Sindacali della scuola, il Dirigente Scolastico del Convitto Nazionale “Giannone” di Benevento, il Comitato dei docenti, del personale e dei genitori degli alunni del Convitto Nazionale “Giannone”, riuniti nella Casa Comunale di Benevento il giorno 14 maggio 2015, dopo ampia discussione, dopo aver esaminato le posizioni del Comune di Benevento, dei Sindacati, dell’Ufficio Scolastico Regionale, così come rappresentato dai presenti, dei rappresentanti del Comitato, nonché dell’Amministrazione Provinciale di Benevento, come riferito dai partecipanti ai vari incontri succedutisi,

chiedono alla S.V.

di voler assumere l’iniziativa di adottare una nuova delibera per ritornare sulla precedente determinazione in merito al dimensionamento delle Istituzioni scolastiche, che ha determinato una ingiustizia ai danni del Convitto Nazionale con lo scorporo dallo stesso del Liceo Artistico per accorparlo al “Virgilio”; tale determinazione causerebbe, di fatto, la “morte” del Convitto Nazionale “Giannone”.

Tale atto deliberativo è necessario per permettere all’Ufficio Scolastico Regionale di ritornare sulle proprie decisioni, e alla città di Benevento di non perdere una Istituzione storica che continua ad avere potenzialità di sviluppo e di crescita al servizio della popolazione della città.

Altre immagini