Del Vecchio a capo del Coordinamento dei gruppi consiliari del Pd a Palazzo Mosti. La reazione di Pepe In primo piano

Si e' costituito ieri sera, martedi' 5 luglio 2016, il Coordinamento dei gruppi consiliari del Pd, Del Vecchio Sindaco, Benevento Popolare e Alleanza Riformista. Coordinatore sara' Raffaele Del Vecchio.

Di seguito, il testo del documento sottoscritto dai consiglieri comunali dei gruppi sopra citati.

“I gruppi consiliari del Partito Democratico, Del Vecchio Sindaco, Benevento Popolare e Alleanza Riformista si costituiscono in un Coordinamento utile a organizzare al meglio l'attività di opposizione in seno al Consiglio comunale di Benevento.

In particolare, il Coordinamento favorirà una efficace opera di controllo dell'azione amministrativa posta in essere dal sindaco e dalla sua maggioranza e al contempo stimolerà una proposizione programmatica-politica capace di rispondere alle attese della comunità beneventana. Un lavoro in continuità con l'impegno profuso in campagna elettorale dalle donne e dagli uomini candidati nelle liste oggi presenti in Consiglio e in quelle rimaste prive di una rappresentanza consiliare.

Un lavoro che mira a sollecitare, inoltre, un rinnovato protagonismo dei partiti politici che hanno sostenuto la candidatura a sindaco di Raffaele Del Vecchio e di tutte quelle realtà politiche, sociali e associative disposte a spendersi nella costruzione di un progetto di governo di Città alternativo a quello incarnato dall'attuale Sindaco e dalle forze politiche che lo sostengono. I gruppi consiliari sopra citati, rappresentati dai consiglieri comunali eletti, indicano quale Coordinatore Raffaele Del Vecchio”.

Il documento è stato sottoscritto da: Francesco De Pierro, Floriana Fioretti, Luigi Scarinzi, Marialetizia Varricchio, Raffaele Del Vecchio (Partito Democratico); Italo Di Dio, Angelo Feleppa (Del Vecchio Sindaco); Marcellino Aversano (Alleanza Riformista); Vincenzo Sguera (Benevento Popolare).

“Con questa riunione si aggiunge un altro pezzo al puzzle delle scelte politiche sbagliate”, così Fausto Pepe, consigliere comunale d'opposizione eletto in una delle liste del Partito Democratico, a margine della riunione svoltasi nella sede di Corso Garibaldi.

“Non condivido la decisione di frammentare la presenza dei nove eletti, tutti iscritti al Partito Democratico, in quattro diversi gruppi consiliari. Si perderà così l'occasione di costituire il gruppo più numeroso nell'assise di palazzo Mosti e si produrrà una inutile proliferazione degli eletti nelle commissioni consiliari. E non condivido questa scelta ancorché spinta esclusivamente dalla necessità di Raffaele Del Vecchio di legittimarsi nella qualità di coordinatore dei vari gruppi, figura che non esiste ed alquanto bizzarra politicamente. Aspirazione legittima e giusta sarebbe stata quella di fare il capogruppo del Partito Democratico”.

“Per quanto mi riguarda - continua Fausto Pepe - in qualità di capogruppo di “Democratici-Lealtà per Benevento” trarrò la linea di azione e coordinamento del lavoro di opposizione in consiglio comunale esclusivamente dal Partito Democratico, a cui appartengo, e dalle discussioni che si terranno negli organismi deputati”.

“In tal senso sono rammaricato dall'aver dovuto constatare la non volontà di aggiornare la discussione di questa sera a dopo il riassetto del circolo del PD cittadino, che mi auguro avvenga il prima possibile e che ritorni a svolgere, in tempi brevi, pienamente le sue funzioni di direzione politica acquisendo la scelta di questa sera come priorità da ri-mettere in discussione”, conclude il neo-consigliere.

Altre immagini