In primo piano - Derattizzazione e disinfestazione, Farese (Ncd): 'Finalmente l'Asl accoglie le nostre istanze'

Derattizzazione e disinfestazione, Farese (Ncd): 'Finalmente l'Asl accoglie le nostre istanze' In primo piano

'Finalmente l'Asl di Benevento ha accolto le istanze che abbiamo inviato a piu' riprese invitando ad interventi risolutivi per la derattizzazione e la disinfestazione della citta'. Lo afferma Francesco Farese, coordinatore provinciale dei giovani Ncd che commenta così il provvedimento adottato mercoledì 14 gennaio dal commissario straordinario Franklin Picker.

'Dato che il servizio di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione era scaduto dal 30 settembre scorso - spiega Farese - l'Asl di Benevento ora ha affidato l'incarico a un raggruppamento temporaneo di imprese fino al 30 giugno, in attesa dell'espletamento di una nuova gara di appalto. Finalmente quindi la problematica della presenza di topi in città e più in generale di rischio per l'igiene pubblica potrà essere risolta.

Una problematica che avevamo segnalato fin dallo scorso 12 settembre quando inviai una segnalazione al commissario straordinario dell'Asl allora in carica, documentando anche con foto la presenza di numerosi topi in diverse zone di Benevento e in cui richiesi soprattutto di effettuare gli interventi necessari per risolvere la problematica.

Vista l'assenza di azioni in tal senso lo scorso 19 novembre avevo così inviato una nuova istanza all'Asl di Benevento evidenziando nuovamente le criticità e chiedendo di fare chiarezza pubblicamente sugli interventi effettuati negli ultimi mesi e su quelli già programmati ma soprattutto di intervenire per rimuovere lo stato di degrado che si era creato e ogni rischio igienico sanitario che si sarebbe potuto generare, oltre che il grave danno di immagine per l'intera città.

A quest'ultima istanza aveva risposto il commissario straordinario dell'Asl allora in carica Ventucci che, scusandosi per gli inconvenienti, mi aveva assicurato di aver presentato questa segnalazione al Dipartimento di Prevenzione ed alla Unità Organizzativa Complessa Provveditorato al fine di predisporre gli atti necessari alla risoluzione dei disagi. Ora finalmente è giunto questo provvedimento che dà risposta alle richieste che avevamo rivolto all'Asl a nome di tanti cittadini costretti a vivere questa intollerabile problematica. Esprimiamo quindi soddisfazione per il risultato raggiunto'.

Adesso toccherà al Dipartimento di Prevenzione predisporre un apposito programma di sanificazione e derattizzazione.

'Continueremo a essere vigili su questa tematica - conclude Francesco Farese - soprattutto affinché venga messo in atto un programma efficace che copra tutte le aree e che venga realizzato in tempi rapidi.

Altre immagini