Dopo l'alluvione... un novembre di sole e caldo straordinario anche nel Sannio In primo piano

Dopo l'alluvione che ha funestato il Sannio la meta' dello scorso ottobre, e' arrivato il sole anche nelle nostre zone. Le foto che accompagnano questo articolo sono state scattate a Pietrelcina domenica 8 ottobre.

C’è un’aria di festa e di armonia in piazza SS. Annunziata ed il passeggio che si snoda tra le case di Padre Pio, i tanti bar ed i negozi di souvenir e tipicità locali è ordinato come non mai, come se le persone volessero godere il più a lungo possibile dei benefici di questo sole che sembra averci riportato al mese di maggio.

Almeno per le piante è così, dicono gli esperti: fa troppo caldo (si torna dal lavoro con un caldo quasi afoso), le foglie assorbono acqua e non preparano le loro barriere naturali per affrontare il freddo, con conseguenze devastanti se le temperature dovessero abbassarsi d’improvviso.

Una buona notizia riguarda sicuramente i risparmi. Si risparmia di più sul riscaldamento, i cui costi negli ultimi periodi sono tornati a crescere. Quindi l’augurio di tutti è che questo caldo duri ancora un po’.

Si va ancora a passare qualche piacevole mezza giornata in agriturismo e ci si dedica a lunghe passeggiate rinfrancanti, con le piacevoli temperature che ci tengono al riparo dall’influenza. Anche se per molti sono arrivate le allergie al polline. Mentre ghiacciai si disciolgono, la psiche ne guadagna in salute. Le persone non vanno ancora in letargo: divano, coperta e tisane possono aspettare.

Ed il sole e il caldo straordinario, dicono gli psicologi, sono un meraviglioso antidoto alla pigrizia che ci coglie in questo periodo. La luce stimola ad uscire di casa ed a praticare attività fisica. E ci si trattiene anche più volentieri lungo il Corso Garibaldi a Benevento, godendosi momenti di meravigliosa serenità.

LUCIA GANGALE

Altre immagini