Due carabinieri liberi dal servizio arrestano un ladro di televisori all'interno di un centro commerciale In primo piano

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile questo pomeriggio hanno arrestato per furto Salvatore Penna, napoletano, 36 anni, nullafacente e pluripregiudicato specifico.

L'uomo, all'interno del centro commerciale 'Buonvento', confondendosi con gli altri clienti, si aggirava nel settore delle apparecchiature audiovisive alla ricerca di materiale da asportare fino a quando, dopo avere rimosso i dispositivi di ancoraggio allo scaffale, si è impadronito di due televisori a led da 19 pollici del valore complessivo di 500 euro.

Con i due televisori sottobraccio, il 36enne ha guadagnato - non visto - l’uscita attraverso una delle porte antincendio del centro commerciale giungendo così nel piazzale del parcheggio.

Sfortunatamente alcuni clienti presenti si sono accorti delle intenzioni dell’uomo ed hanno iniziato ad urlare 'al ladro', richiamando così l’attenzione di due marescialli che in quel momento si trovavano liberi dal servizio all’interno dello stesso centro.

Una volta accorsi, i due militari si sono fatti spiegare rapidamente cosa fosse accaduto e, dopo avere raccolto le prime informazioni, si sono precipitati nel parcheggio dove, scorto il ladro, lo hanno inseguito fino a quando non sono riusciti a bloccarlo.

Una volta fermato, Salvatore Penna, tramite una gazzella dell’Arma, è stato condotto in caserma e qui, dopo l’espletamento delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e subito tradotto per la casa circondariale di contrada “Capodimonte” come disposto peraltro dal pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica, Flavia Felaco, subito informata dell’accaduto.

I due televisori, invece, sono stati restituiti al legittimo proprietario.

Altre immagini