DUGENTA - Piante di marijuana sul balcone di casa e droga nella scatola del caffè. Arrestato spacciatore In primo piano

Nella prime ore del mattino, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montesarchio, impegnati nel servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, lungo la Fondovalle Isclero, hanno proceduto al controllo di un’autovettura che viaggiava in direzione di marcia Dugenta - Sant’Agata de’ Goti.

Nella circostanza il conducente, Ciro Pelella, 37enne, residente a Dugenta, nullafacente, incensurato, mostrando un atteggiamento sospetto, è stato perquisito e trovato in possesso di marijuana, per un peso complessivi pari a 1,3 grammi, avvolta in una pellicola di plastica trasparente ed occultata nel marsupio.

La perquisizione, estesa all’abitazione dell'uomo, si è conclusa con il rinvenimento di ulteriori 7 grammi, contenuti in una scatola da caffè, nonché di 3 piante della medesima sostanza, rispettivamente alte 65, 90 e 100 centimetri.

Il tutto - occultato sul balcone della cucina - è stato sottoposto a sequestro, in attesa di essere campionato e successivamente distrutto.

Dichiarato in arresto ed espletate le formalità di rito, Ciro Pelella è stato ristretto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria a cui dovrà rispondere dei reati di produzione e possesso illegale di stupefacente ai fini di spaccio(artt. 73 e 74 del DPR 309/90).

Altre immagini