E' ufficiale. Clemente Mastella si candida a sindaco di Benevento In primo piano

Due liste civiche - e non c'e' il simbolo dell'Udeur - a sostegno di Clemente Mastella, che ha ufficializzato la sua discesa in campo come candidato sindaco di Benevento.

In effetti la notizia di una candidatura dell'ex Guardasigilli circolava già da qualche tempo, ma l’annuncio vero e proprio c’è stato stasera prima di incontrare nel capoluogo sannita più di cento giovani con i quali vuole costruire il programma elettorale per la città.

“Si, ho deciso di candidarmi - ha spiegato l’ex ministro della Giustizia - sarà una bella sfida”.

Nel ricco palmares di cariche politiche di Clemente Mastella manca proprio la fascia tricolore della “città delle streghe”.

Clemente Mastella, lo ricordiamo, è stato ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale nel Governo Berlusconi I dal 10 maggio 1994 al 17 gennaio 1995 e ministro della Giustizia nel Governo Prodi II dal 17 maggio 2006 al 17 gennaio 2008.

E' stato membro del Parlamento dal 1976 al 2008, in qualità di deputato e (negli ultimi due anni) come senatore.

Dal 2009 al 2014 per il Popolo della Libertà è stato membro del Parlamento Europeo, ove era già stato parlamentare tra il 1999 e il 2004, non venendo però rieletto nel maggio 2014 con Forza Italia.

E' stato sindaco di Ceppaloni, suo paese natale, dal 1986 al 1992 e dal 2003 al 2008.

Altre immagini