Elezioni politiche 2018: tanti i sanniti in corsa per una poltrona a Roma In primo piano

Scaduto il termine per la presentazione delle candidature per il voto di marzo, poche le novità rispetto a quanto era stato previsto.

Sono tantissimi i sanniti in lista sia nei collegi proporzionali che in quelli uninominali di Camera e Senato, e non sarà per niente facile fare una scelta.

Naturalmente, da qui al voto certamente ne sentiremo delle belle per quanto riguarda le promesse che già non mancano.

Un sola grande novità, alla fine, che nessuno prevedeva: Nunzia De Girolamo non è più capolista nel Collegio Proporzionale della Camera, ma è stata superata da Cosimo Sibilia. Inutile dire che c’è rimasta malissimo, anche se per lei c’è un Collegio blindato in Emilia. Ma certamente non è il massimo, perché la De Girolamo non si attendeva questo tradimento.

Per il resto solo conferme soprattutto nel Pd ed in Fi, con lady Mastella, che dovrebbe essere certa della elezione con le due candidature alla Camera ed al Senato.

Come pure l’ha spuntata Fernando Errico, candidato nell’uninominale alla Camera.

All’improvviso, se ne parlava da un paio di giorni soltanto,  ecco anche la candidatura della collega Danila De Lucia tra i 5 Stelle nel Collegio senatoriale Benevento - Santa Maria Capua Vetere, dove se la dovrà vedere soprattutto con lady Mastella e Giulia Abbate, che è la candidata del Pd.

Ora si entra nel vivo della campagna elettorale.

GINO PESCITELLI