In primo piano - Emergenza maltempo, l'Amts mette a disposizione il parcheggio di via del Pomerio gratuitamente

Emergenza maltempo, l'Amts mette a disposizione il parcheggio di via del Pomerio gratuitamente In primo piano

Resta confermata anche per domani l'ordinanza di chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado. La decisione e' stata adottata in via precauzionale sia per evitare intralci alla circolazione dei numerosi mezzi di soccorso all’opera in città, sia in considerazione delle difficoltà degli studenti provenienti dai paesi della provincia per raggiungere gli istituti del capoluogo sannita.

Inoltre, la Protezione Civile ha comunicato il permanere dell’allerta arancione che viene prolungata fino alle ore 22.00 di domani 22 ottobre 2015: restano dunque vigenti le raccomandazioni di autotutela e salvaguardia rimandate alla cittadinanza nel corso delle precedenti comunicazioni. In particolare viene suggerita attenzione negli spostamenti.

Le previsione meteorologiche per domani indicano locali precipitazioni anche a carattere di breve rovescio o temporale in intensificazione dalla sera.

L’Amts ha messo a disposizione gratuitamente il megaparcheggio di via del Pomerio. Coloro che hanno i garage veicoli inutilizzabili o che non abbiano più possibilità di parcheggiare a causa degli eventi dei giorni scorsi, possono recarsi da domani mattina presso il megaparcheggio fornendo generalità e luogo di residenza. Verrà rilasciato un apposito abbonamento gratuito valido fino al termine indicato dall’azienda.

I circa 400 volontari della Protezione Civile arrivati a Benevento dalla Regione Campania e da tutta Italia, oltre ai volontari della locale Misericordia e alle squadre cittadine di rugby, sono stati dislocati tra le zone maggiormente colpite della città e della provincia. Quelli che operano nel capoluogo, la scorsa notte, sono stati alloggiati in campi allestiti presso la palestra della casa circondariale di Capodimonte, il club Tc Sannio 2000, la chiesa evangelica di via Città Spettacolo e presso Caserma Pepicelli. In tutti e quattro i casi sono stati messi a disposizione spazi coperti e riscaldati. Il loro lavoro continuerà anche domani.

Prosegue la pulizia della viabilità periferica ancora invasa da fango e detriti e lo svuotamento dei sottopassi ancora allagati.

Nella mattinata di oggi, sono giunti in città per portare la solidarietà delle rispettive comunità i sindaci di Piedimonte Matese (Vincenzo Cappello), Santa Maria La Fossa (Antonio Papa) e San Tammaro (Emmidio Cimmino) accolti dal sindaco Fausto Pepe. I tre rappresentanti istituzionali hanno portato con sé volontari e beni di prima necessità. 

Altre immagini