In primo piano - Ferrovia Salerno-Benevento, Del Basso De Caro: 'Dal Cipe fondi per elettrificare la tratta'

Ferrovia Salerno-Benevento, Del Basso De Caro: 'Dal Cipe fondi per elettrificare la tratta' In primo piano

'Abbiamo destinato dal Cipe 15 milioni di euro per elettrificare la tratta ferroviaria che da Salerno va a Benevento passando per Avellino'. Ad annunciarlo è il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Umberto Del Basso De Caro che ha partecipato alla seduta prenatalizia del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica presieduto dal Premier Paolo Gentiloni.

'Il via libera del Cipe - afferma ancora il sottosegretario - attribuisce una pioggia di finanziamenti per migliorare le infrastrutture e le vie di comunicazione del Sud Italia. Grazie a 4,3 miliardi di euro, sarà possibile una riduzione dei tempi di percorrenza ed una ottimizzazione dell’intera tratta di binari che dal Sannio arriva fino al Tirreno. I primi progetti prevedono la riqualificazione delle gallerie, ma il crono-programma della durata di 36 mesi prevede anche lavori all'armamento per quanto riguarda la tratta che da Avellino va a Benevento. Successivamente sarà la volta dell'elettrificazione con lavori strutturati per lotti funzionali che dovrebbero interessare sin da subito la tratta Salerno-Mercato San Severino per poi continuare sino alla stazione di Benevento.

Nella seduta prenatalizia del Cipe - prosegue - abbiamo destinato poi altri 50 milioni di euro per la Fortorina che, sommati ai 66 milioni di euro già concessi, arriviamo a 116 milioni di euro. Mentre per il raddoppio della Telesina, primo lotto, arriveranno altri 133 milioni di euro per un totale di 463 milioni di euro. Sia per la Fortorina che Telesina -  conclude Del Basso De Caro - siamo prossimi all'uscita dei bandi di gara'.

Altre immagini