Festività del 25 aprile e del 1 maggio, varato il piano traffico per garantire la massima sicurezza stradale In primo piano

Allo scopo di pianificare le attività necessarie a garantire la sicurezza della circolazione veicolare in occasione delle ricorrenze del 25 aprile e del 1 maggio che faranno registrare, verosimilmente, un consistente incremento di traffico veicolare, il prefetto di Benevento, Paola Galeone, ha presieduto un Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica allargato alla partecipazione di tutte le componenti che espletano servizi di polizia stradale, ovvero interventi di assistenza e soccorso agli utenti in caso di situazioni emergenziali dovute all’intensità del traffico, ad incidenti o per situazioni metereologiche avverse.

Presenti alla riunione il questore, i comandanti provinciali dei carabinieri, della guardia di finanza, del corpo forestale dello Stato e dei vigili del fuoco, il comandante della sezione di polizia stradale e della polizia provinciale, il commissario della Asl Bn1, il direttore della motorizzazione civile nonché i rappresentanti dell’Anas e della direzione generale della protezione civile della Regione Campania.

Nel corso dell’incontro sono state anche individuate le strade interessate da maggior traffico veicolare ai fini dell’attuazione da parte di ciascuna forza di polizia di controlli programmati volti ad elevare, nell’ambito di un’azione coordinata, i livelli di sicurezza stradale e a contenere il fenomeno infortunistico attraverso una più incisiva azione di prevenzione e contrasto delle condotte di guida più pericolose.

Inoltre, secondo la consolidata prassi operativa, è stato concordato che l’Anas provvederà a segnalare tempestivamente ogni problema e criticità che dovessero verificarsi lungo le strade di competenza mentre i vigili del fuoco e le organizzazioni di volontariato della protezione civile garantiranno il supporto per ogni eventuale necessità.

In ultimo, al fine di dare pronta attuazione ai servizi sanitari e assistenziali a favore degli automobilisti, l’Asl potenzierà i servizi di pronto soccorso presso le strutture ospedaliere di competenza.

Altre immagini