Fondi alluvione: il Pd chiede un pubblico confronto al sindaco Mastella In primo piano

'La Federazione provinciale del Pd sente il dovere di richiedere che venga fatta ulteriore chiarezza in merito ai provvedimenti del Governo in seguito ai tragici episodi alluvionali che hanno colpito il Sannio, e in particolare la città di Benevento, un anno fa'. Così in una nota il Partito democratico della provincia di Benevento.

'Senza fomentare ulteriori polemiche, la Federazione provinciale di Benevento sente il bisogno di richiedere che venga perseguita nell’interesse esclusivo dei cittadini, la linea della chiarezza - proseguono i dem -. La sera del 23 settembre, infatti, l’assessore Pasquariello ha dichiarato che: 'I contributi, eventualmente, erogati ai cittadini aventi diritto dovevano essere restituiti'. Tale irresponsabile dichiarazione è stata smentita clamorosamente, nell’ordine, dal Direttore Regionale della Protezione Civile Italo Giulivo, dal Ministro dell’Economia e delle Finanze Padoan, dal Sottosegretario delegato Paola De Micheli e dal Direttore Generale della Protezione Civile Fabrizio Curcio.

Poiché continua la commedia degli inganni - attaccano dal Pd - e il sindaco finge di non capire quanto grave sia stato il comportamento del Comune che, dapprima, ha omesso di dare pubblicità ai provvedimenti pubblicati in Gazzetta Ufficiale e, successivamente, alla vigilia della scadenza del termine di presentazione delle domande, ha - di fatto - compresso il diritto ad ottenere il risarcimento dei danni rappresentando ai cittadini l’obbligo di restituzione delle somme, chiediamo al sindaco un pubblico confronto tra il Capo dell’Amministrazione Comunale ed un nostro rappresentante.

Sceglierà il sindaco il luogo e la data del confronto e se questo, finalmente avverrà, i cittadini capiranno compiutamente i termini della questione - conclude la nota -. La mistificazione della verità non serve. Occorre chiarezza e verità'.

Altre immagini