Fuga di notizie: il sindaco Mastella propone l'istituzione di una commissione In primo piano

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella comunica che ha avuto modo di rilevare come, attraverso la stampa locale ed altri mezzi di diffusione, vengano rese pubbliche notizie e circostanze strettamente inerenti all’attività amministrativa del Comune - spesso anche di natura interna e preparatoria - tali da pregiudicare in molti casi la snellezza e la regolarità delle procedure.

Da ultimo sono stati pubblicati i nomi di alcune delle ditte invitate a partecipare ad una gara pubblica, così violandosi un’esigenza di segretezza, nella materia espressamente tutelata dalle norme.

Si ha motivo di ritenere o comunque è verosimile che la cennata illecita diffusione di dati atti e notizie provenga dagli stessi uffici comunali e specificamente da singoli dipendenti, che in tal modo ledono gli interessi dell’Ente e in alcuni casi anche la sua immagine, così risultando violati il dovere di fedeltà e le regole deontologiche che vincolano il pubblico dipendente.

Propone pertanto che, a cura del segretario generale, venga istituita una commissione interna che abbia a verificare, a partire dai fatti sopra citati, la diffusione di notizie inerenti al’attività interna del Comune o comunque riservate e accerti le eventuali responsabilità, anche ai fini dell’applicazione delle conseguenti misure.

Altre immagini