Gal Taburno, il 5 settembre l'inaugurazione della Via Francigena. Ecco il programma dell'intera giornata In primo piano

Sabato 5 settembre 2015 si svolgera' l'iniziativa di inaugurazione del famoso tratto della Via Francigena che attraversa il territorio del Taburno.

Con partenza da Arpaia, si ripercorreranno a piedi la strada che i pellegrini attraversavano per arrivare in Terra Santa, passando per i Comuni di Airola, Bucciano, Bonea, Montesarchio ed Apollosa.

Sarà una giornata anche alla scoperta delle bellezze e dei luoghi presenti nel territorio sannita per rivivere la storia e per promuovere la Via Francigena grazie alla partecipazione dei Comuni, di molte associazioni, delle Diocesi di Cerreto Sannita e Benevento.

Il Gal Taburno punta molto, infatti, alla valorizzazione di tale percorso che probabilmente a livello nazionale sarà candidato nei prossimi mesi a diventare Patrimonio dell'Unesco.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione da farsi entro il 2 settembre 2015, compilando la scheda di adesione disponibile sul sito www.galtaburno.it

PROGRAMMA

Ore 8.00

Accoglienza e registrazione dei partecipanti ad Arpaia presso il Convento della Madonna delle Grazie.

Ore 9.00

Inaugurazione della Via Francigena che attraversa i Comuni di Arpaia, Airola, Bucciano, Bonea, Montesarchio e Apollosa. Parteciperanno i rappresentanti del Gal Taburno, Gal Titerno, Gal Alto Casertano, i vescovi delle Diocesi di Cerreto Sannita-Telese Terme-Sant'Agata de' Goti e Benevento, i sindaci dei Comuni interessati nonché referenti istituzionali e dell'associazionismo.

Ore 10.00

Partenza da Arpaia per Airola.

Ore 10.30

Arrivo ad Airola e partenza per Bucciano.

Ore 11.30

Arrivo a Bucciano e partenza per Bonea.

Ore 12.00

Arrivo a Bonea e partenza per Montesarchio.

Ore 13.30

Arrivo a Montesarchio (Piazza Umberto I) e sosta con agri-break a base di prodotti tipici del Taburno.

Ore 16.00

Ripresa del cammino alla volta di Apollosa.

Ore 18.30

Arrivo ad Apollosa.

Ore 20.00

Cena del pellegrino offerta ai partecipanti. Ad Apollosa, inoltre, sarà disponibile un servizio navetta per ritornare ai luoghi di partenza.

Altre immagini