Gruppo De Vizia Sanità premiato a Ischia per livelli occupazionali e prevenzione sanitaria gratuita In primo piano

Il dottore Antonio De Vizia, presidente del Gruppo De Vizia Sanità, è stato insignito del Premio I love Ischia 2017 - Passion for Hospitality, dal Consorzio Operatori Turistici dell'Isola di Ischia (COTI), presso il Palazzo Reale dell’isola.

La cerimonia di premiazione presentata da Maria Giovanna Elmi è stata organizzata dal COTI e dall’Amministrazione Comunale.

Il dottore Antonio De Vizia, a capo di uno dei poli sanitari più importanti del Sannio, è stato premiato da Marco Bottiglieri, presidente della Confcommercio “per l’attività di prevenzione che le sue strutture si impegnano a erogare e garantire, da anni, in maniera totalmente gratuita. In secondo luogo, per il mantenimento costante di un elevato livello occupazionale in una delle aree depresse del Mezzogiorno”.

L’iniziativa è nata per accostare la bellezza paesaggistica a valori positivi come quelli espressi da personalità che eccellono nel loro campo (non solo personaggi dello spettacolo, anche professionisti come medici e giornalisti) accomunati dall’amore per la terra ischitana. L’ideazione è opera del giornalista Franco Cavallaro, responsabile per la Comunicazione per il Centro Europeo per il Turismo.

Insieme al presidente del Gruppo De Vizia Sanità, Antonio De Vizia, sono stati premiati: Ludovico Di Meo, vice direttore RAI 1; Franco Di Mare, giornalista e scrittore; Massimiliano Di Marco, urologo;  Simone Amato, attore; Roberta Damiata, direttore Eva Tremila; Flavio Haver, vice caporedattore ‘Corriere della Sera’; Marc Innaro, inviato RAI a Mosca; Paolo Ruffini, direttore TV2000; Danilo Brugia, attore; Riccardo Marassi, capo servizio grafico e vignettista del ‘Mattino’; Michael Borisovic Piotrovkij, direttore Museo ‘Hermitage’ di San Pietroburgo; Vincenzo Speranza, capitano dell’Esercito Italiano.

Altre immagini