GUARDIA SANFRAMONDI - 'PIF Informa', giovedì 8 ottobre si discute di turismo accessibile In primo piano

Turismo, accoglienza e responsabilita' sociale e' il tema intorno a cui ruota il nuovo appuntamento dell'articolata campagna 'PIF Informa', promossa nell'ambito del PIF Vitis, la progettazione avviata nel 2009 e che interessa operatori della filiera vitivinicola beneventana, con  il Sannio Consorzio Tutela Vini nel ruolo di capofila del partenariato.

L'incontro 'La responsabilità sociale d'impresa' è in programma giovedì 8 ottobre, a partire dalle ore 16.00, presso la sala convegni de 'La Guardiense' in contrada Santa Lucia a Guardia Sanframondi.

'PIF Informa' è la campagna di informazione avviata la primavera scorsa e che vede impegnato in prima linea il Formez PA, quale soggetto attuatore della misura 111 per i PIF a titolarità della Regione Campania. Un interessante calendario che va proponendo a tutti gli operatori del comparto una serie di eventi  dedicati all’approfondimento e alla riflessione su alcune tematiche che caratterizzano il settore vitivinicolo, il cui filo conduttore è l’innovazione.

L'incontro, che si inserisce nell'ambito del filone dedicato ai metodi e a agli strumenti dell'accoglienza in azienda, intende stimolare l'attenzione sul ruolo fondamentale che le  aziende vitivinicole svolgono nei territori in cui operano, non solamente sotto il profilo strettamente produttivo, ma anche per le ricadute sul piano sociale e ambientale delle loro attività. Nelle imprese più avanzate, tali ricadute vengono governate attraverso l’adozione di vere e proprie strategie di responsabilità sociale. In un’epoca nella quale il benessere collettivo è sempre più legato alla stretta collaborazione tra imprenditori, istituzioni e le energie che provengono dalla società civile, la responsabilità sociale d’impresa  rappresenta difatti lo strumento che consente alle imprese di definire e attuare il proprio ruolo nella comunità locale.

Si tratta di uno strumento che va inteso in maniera né obbligatoria, né penalizzante, ma anzi - se realizzato correttamente e in maniera responsabile - può costituire un importante strumento di 'marketing sociale e ambientale', con benefici concreti per le imprese che lo adottano e per la comunità che ne beneficia.

Il seminario intende approfondire tali concetti, mostrando casi  concreti di imprese vitivinicole che hanno tratto giovamento dall’adozione dei principi della responsabilità sociale. Viene approfondito,  in particolare, il caso del turismo accessibile, che rappresenta uno dei temi di maggiore rilevanza a livello europeo, il quale consente di coniugare il ritorno degli investimenti  imprenditoriali con il benessere di un fascia sempre più ampia della popolazione.

Prevista la partecipazione di: Roberto Formato (Formez PA) che tratterà il tema 'La responsabilità sociale ed ambientale come fattore strategico nel marketing delle aziende vitivinicole';  Mariano Bonavolontà (Centro Europe Direct LUPT, Università Federico II) che relazionerà su 'Il CSR come leva di promozione delle attività imprenditoriali'; Maurizio Caiazzo (Formez PA) che invece illustrerà 'I numeri del turismo accessibile'; Pierpaolo Capozzi (responsabile Italia Accessibile Benevento) che chiuderà con la relazione 'Nozioni pratiche di accoglienza del turista con disabilità'. A seguire lo spazio dedicato alla discussione e al dibattito.

Altre immagini