Guardie zoofile dell'Enpa, sette new entry giurano in Prefettura In primo piano

Pietro D'Ambra, Graziella Tumino, Alessandro Pacelli, Giuseppe Fetto, Luca Franzese, Giulio Parente, Lavornia Francesco sono le new entry del nucleo Guardie Zoofile ENPA di Benevento.

Questa mattina hanno prestato giuramento dinanzi al prefetto e nominate Guardie Particolari Giurate - Guardie Zoofile dell’ENPA secondo quanto previsto dal DPR 31/03/1979.

Le Guardie Zoofile dell’ENPA svolgeranno attività di prevenzione e repressione dei reati previsti dai regolamenti generali e locali riguardanti la protezione degli animali e del patrimonio zootecnico. In particolare, contribuiranno a potenziare servizi, in parte già in atto da parte di questo nucleo, di contrasto all’attività illegali nel proprio ambito di competenza quale bracconaggio, uccellagione, maltrattamento animale, abbandono animali, inquinamento.

Le Guardie Zoofile ENPA, si occupano della protezione di tutti gli animali, e proprio per questo motivo verranno potenziate servizi di verifica di attività quali l’allevamento, macellazione, trasporto animali e tutti quei servizi in cui si tende alla salvaguardia del benessere degli animali, direttamente, oppure anche indirettamente quali l’inquinamento, o gli incendi boschivi, tutti atti che mettono in pericolo l’integrità della fauna ma anche dell’uomo.

“Volevo ringraziare le nuove Guardie Zoofile volontarie per l’impegno profuso fin ad oggi - dichiara il commissario straordinario della sezione provinciale Pierluigi Onori - ricordando che, il giuramento rappresenta non un traguardo, ma l’inizio di un percorso da intraprendere insieme a tutti i componenti del nucleo, uniti come una squadra che ha l’unico fine della salvaguardia degli animali e dell’ambiente. Che non significa mettere l’uomo in secondo piano, ma di contribuire alla tutela di ciò che è necessario trasferire quanto più possibile indenne ai nostri figli”.

“Ciò che richiedo ad ogni Guardia dell’ENPA è di tener fede ad un impegno che dura da più di 150 anni - sottolinea il capo nucleo Guardie Zoofile Marco Grasso -. Impegno, dedizione, lealtà: questo è lo spirito con cui un volontario entra a far parte del nucleo Guardie che, seppur volontarie, devono operare con la professionalità necessaria per giungere agli obiettivi con gli strumenti sanciti dal Decreto del Presidente della Repubblica secondo il quale svolgiamo i nostri compiti. L’obiettivo della squadra è la tutela di tutti gli animali, di ogni specie e sotto ogni forma. Benvenuti nella squadra e buon lavoro”.

Altre immagini