I progetti del 'Bando periferie' saranno finanziati In primo piano

I progetti presentati per il Bando periferie posti in graduatoria saranno tutti finanziati o con il Fondo per il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale oppure con le disponibilità del Fondo per lo sviluppo e la coesione relative al periodo di programmazione 2014/2020 da assegnare con delibera del Cipe.

A chiarirlo è stato il sottosegretario sannita ai Trasporti ed alle Infrastrutture Umberto Del Basso De Caro, rispondendo ad interpellanza concernente il programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie.

Per questo programma  il Comune capoluogo si è candidato con progetti per un totale di 18 milioni di euro, ma è stato posto ad un posto molto basso della graduatoria.

Nella sua risposta alla interrogazione Del Basso De Caro ha fatto anche presente che in considerazione della rilevanza strategica del finanziamento del programma è stata avviata presso la presidenza del Consiglio dei Ministri l’istruttoria relativa all’assegnazione delle risorse e nella prossima seduta del Cipe potrebbero essere sottoposte le proposte.

GIPE

Altre immagini