In primo piano - Il Coni di Benevento piange la scomparsa di Alberto Abbuonandi

Il Coni di Benevento piange la scomparsa di Alberto Abbuonandi In primo piano

'Tra i tantissimi - scrive Mario Collarile, delegato provinciale del Coni - anche gli sportivi sanniti piangono la scomparsa di Alberto Abbuonandi.

Ha dedicato, infatti, una parte di se stesso alla Sport.

E' stato giornalista sportivo, sostenitore dei valori dello sport, promotore di un concorso nazionale di letteratura e poesia sportiva.

E' stato insignito dal Coni della Stella d'Oro al Merito Sportivo

E' stato presidente del Panathlon, vice presidente provinciale dell'Unione Nazionale dei Veterani Sportivi, fiduciario della Federtennis, ma soprattutto ha amato il calcio: è stato infatti arbitro interregionale, presidente della Sezione Arbitri di Calcio di Benevento, Componente dell'Ufficio Inchieste della FIGC, Osservatore degli arbitri di Serie A e B, Componente della Commissione Nazionale dei Regolamenti del Calcio.

Gli sportivi sanniti danno l'estremo saluto ad Alberto Abbuonandi con una standig ovation'.

Agli amanti del calcio ha lasciato una sua poesia.

CALCIO DI RIGORE

Un fischio

e l'indice

teso sul dischetto

gelano la platea.

Un attimo

e timori

e speranze

approdano

nel fazzoletto tondo

di polvere bianca.

A lui che tira

a lui che para

a lui che decretò

il cuore migrerà

verso attesi traguardi.

Dei tre

uno soltanto

potrà giore.

All'altro

basterà

dello sport il grido.

Nella foto di Realtà Sannita Alberto Abbuonandi in quel di Pietrelcina per l'evento “Una Voce per Padre Pio” del 2014

Altre immagini