Il pastificio Rummo celebra la solidarietà ricevuta dopo l'alluvione ospitando un concerto di Natale benefico In primo piano

E' quasi Natale e al pastificio Rummo si sta facendo il massimo per riprendere le normali attivita' dopo l'alluvione che ha colpito Benevento il 15 ottobre scorso.

'Abbiamo lavorato incessantemente fin dal giorno successivo all’alluvione per pianificare e realizzare i lavori di ripristino nel minor tempo possibile. La pulizia del sito è stata conclusa in tempi brevi e con l’inizio del nuovo anno riprenderemo la produzione', rassicura Cosimo Rummo, presidente e AD Rummo spa.

'Con l’occasione, stiamo anche realizzando interventi di efficientamento energetico, un modo per essere sempre più rispettosi verso l’ambiente'.

Il sostegno spontaneo ricevuto da Rummo in seguito all’alluvione ha dato una forte spinta a riprendere la produzione prima possibile: sono 150.000 le persone che hanno aderito all’iniziativa #SaveRummo, comunicando il loro affetto e il piacere che provano nel mangiare la pasta prodotta con il metodo esclusivo a Lenta Lavorazione®, testimoniato anche dalle bellissime foto e illustrazioni (oltre 5.000 quelle postate solo su Instagram) create per l'occasione.

Molti chef pluripremiati, tra cui anche le due nuove stelle Michelin, Lorenzo Cuomo e Cristian Torsiello, hanno condiviso le loro gustose ricette realizzate con la pasta Rummo, così come tanti altri amanti della buona pasta. Privati, aziende, associazioni, manifestazioni culturali fino ad alcune scuole e un gestore di mense scolastiche hanno aderito alla campagna spontanea nata sul web ed hanno iniziato ad acquistare la pasta Rummo. Questo gesto è stato un ulteriore riconoscimento della qualità del prodotto, nonché motivo di soddisfazione per la proprietà e per tutti i collaboratori.

E per lanciare un ulteriore segnale che la solidarietà è reciproca e mostrare che anche lo stabilimento sta tornando alla normalità la famiglia Rummo ha accolto la richiesta dei suoi dipendenti di organizzare martedì 22 dicembre alle ore 17 nella sede di Ponte Valentino, uno dei luoghi simbolo dell'alluvione, uno spettacolo di beneficenza. Dal titolo Rialzati Sannio, il concerto di Natale, corredato da una rappresentazione teatrale, è stato organizzato da CGIL Benevento e dal Conservatorio di Musica di Benevento 'Nicola Sala' per raccogliere fondi a favore degli alluvionati.

Altre immagini