In primo piano - Il Rotary inaugura il monumento alla fierezza sannita

Il Rotary inaugura il monumento alla fierezza sannita In primo piano

'Non sfuggivano la guerra e preferivano subire la conquista piuttosto che non tentare con ogni mezzo la vittoria': questa citazione sulla fierezza dei Sanniti, tratta dal De Urbe condita di Tito Livio, è incisa in marmo in italiano e in latino sul monumento che il Rotary Club Benevento presieduto da Domenico Zerella inaugura sabato prossimo, 17 dicembre 2016, alle ore 10.00, nell’aiuola che il Rotary stesso ha preso in adozione in Piazza IV Novembre.

Il manufatto, realizzato nel 2008 su impulso dell’allora presidente del sodalizio, Benedetto Aloia, e che è completato da una riproduzione della ruota emblema del Rotary International, era posizionato da anni nei giardini della Rocca dei Rettori. Adesso, dopo un accorto restauro eseguito dalla Fonderia Nolana Del Giudice e dall’Impresa Fausto Piscitelli, viene riposizionato nella centrale aiuola di proprietà comunale tra la Rocca, il palazzo della Camera di Commercio e il Palazzo del Governo che il Rotary Benevento prende in affidamento.

Alla cerimonia saranno presenti il sindaco della città, Clemente Mastella, l’assessore all’Ambiente del Comune, Vincenzo Russi, il governatore del Distretto 2100 - Italia del Rotary International, Gaetano de Donato, ed ovviamente il presidente del Rotary Club Benevento, Domenico Zerella.

'Ci è sembrato giusto ridare visibilità al monumento - dice il presidente Zerella - non solo perché celebra il carattere fiero ed indomito dei nostri progenitori Sanniti che, seppur conquistati militarmente e politicamente dai Romani, non affievolirono mai il loro senso di autonomia e la loro aspirazione alla libertà, ma anche perché intendiamo assumerci una, seppur piccola, responsabilità nella gestione del patrimonio comune della città'.

Altre immagini