In primo piano - Inail: seminario sulle forme di sostegno economico alle imprese che investono in sicurezza

Inail: seminario sulle forme di sostegno economico alle imprese che investono in sicurezza In primo piano

Martedi' 23 febbraio 2016, alle ore 15.00, presso la Sede Inail di Benevento verra' presentato il Bando ISI 2015 sugli incentivi a favore delle imprese che intendono realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro.

Durante il seminario, promosso dalla sede Inail di Benevento in collaborazione con l’Ordine degli degli Ingegneri e con l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Benevento, con il patrocinio morale della Provincia di Benevento, saranno approfonditi anche i temi connessi alla riduzione ed oscillazione dei tassi medi del premio Inail a carico delle imprese, come previsto dall’art. 24 delle Modalità di applicazione delle Tariffe dei premi (Decreto Ministeriale 12/12/2000 e s.m.i.).

Interverranno:

Grazia Memmolo - Direttore territoriale sedi Inail Avellino - Benevento

Antonio Schipani - Presidente Comitato Consultivo Provinciale Inail di Benevento

Francesco Cardone - Presidente Ordine degli Ingegneri di Benevento

Roberto Russo - Presidente Ordine Consulenti del Lavoro di Benevento

Aprirà i lavori:

Anna Villanova - Responsabile Sede Inail Benevento

Illustrerà nel dettaglio gli aspetti del nuovo bando ISI 2015 e della riduzione/oscillazione dei tassi:

Giacomo Mazzoli - tecnico CON.T.A.R.P. (Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione) Inail

Durante i lavori saranno analizzati gli elementi di criticità rilevati nel corso dell’esame delle domande pervenute negli anni precedenti e gli esperti Inail potranno fornire indicazioni e chiarimenti anche su eventuali, specifici quesiti.

La partecipazione al seminario è gratuita e dà diritto al riconoscimento di:

2 CFP per gli iscritti all'Ordine degli Ingegneri

4 CFP per gli iscritti all'Ordine dei Consulenti del Lavoro

L’iniziativa - sottolinea Grazia Memmolo - ha assunto un carattere strutturale, con circa un miliardo e trecento milioni stanziati fin’ora dall’Istituto con i Bandi ISI, a conferma della grande attenzione che l’ Inail riserva ai lavoratori ed alle aziende, allo scopo di prevenire il fenomeno infortunistico e tecnopatico e per garantire ai lavoratori adeguati livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Altre immagini