Incastrato mentre consegnava eroina ad un giovane. In manette pusher 49enne In primo piano

Continuano freneticamente le attività per contrastare il delicato fenomeno, diffuso soprattutto tra i giovanissimi, da parte dei militari del Comando Provinciale di Benevento.

Nella mattinata nell’ambito di uno servizio antidroga i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento hanno tratto in arresto L.P. un 49enne, disoccupato, censurato, beneventano, incastrato mentre consegnava eroina a un 25enne assuntore della provincia di Avellino.

L’attività è stata condotta in contrada Capodimonte dove lo spacciatore è stato bloccato mentre cedeva una dose di eroina del peso di circa 1 grammo. Immediato l’intervento dei militari che hanno bloccato il pusher trovandolo anche in possesso di 180 euro, ritenuto provento  dell’illecita attività di spaccio.

A seguito del successivo controllo presso l’abitazione, ben occultato nella camera da letto i militari hanno rinvenuto altro stupefacente: 11 dosi tra eroina e crack per il peso complessivo di circa 8 grammi.

Per il 49enne sono scattate le manette con l’accusa di spaccio e detenzione di sostanza stupefacente. Dopo le formalità di rito è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Altre immagini