Izzo e De Girolamo da Berlusconi a Palazzo Grazioli per riportare agli antichi splendori una rinnovata Forza Italia In primo piano

Il senatore Mino Izzo, congiuntamente all'onorevole De Girolamo su invito del presidente Berlusconi si e' ecato a Palazzo Grazioli per un incontro tra vecchi amici.

Si sono soffermati sull’esperienza che hanno vissuto insieme dal 2001, quando il presidente Berlusconi lo volle candidato al Senato, ed Izzo ne uscì vincitore con grande successo sbaragliando ben tre parlamentari uscenti raccogliendo così un enorme successo sino a quelle successive, quando lo volle vice presidente del Gruppo del PdL al Senato.

Si sono soffermati sullo stato di Forza Italia in Campania, ma soprattutto nel Sannio e sulle Elezioni Amministrative di Benevento e Provincia.

Izzo e De Girolamo, dopo di aver sottolineato che il partito con la precedente fallimentare gestione era stato portato ai minimi, hanno espresso la loro soddisfazione per come stanno recuperando consensi ed entusiasmo.

In assoluta sintonia Izzo e De Girolamo hanno sottolineato che proporranno una buona lista per il Comune di Benevento,  coinvolgendo  candidati con esperienza amministrativa e di vita e giovani, fortemente convinti della bontà della proposta politica di Forza Italia.

Hanno espresso il convincimento di procedere innestando tanti giovani e tante donne, novelli virgulti, su alberi forti, validi e radicati in modo da realizzare un nuovo entusiasmo per riaffermare i principi elementari di democrazia, di partecipazione e liberismo; principi che con l’attuale Governo cominciano, sempre più, a scricchiolare.

Hanno anche espresso soddisfazione per il sostegno alla candidatura di Clemente Mastella a sindaco di Benevento, col quale faranno campagna elettorale in armonia per raggiungere la vittoria finale per il governo della città.

Infine, su suggerimento dell’onorevole De Girolamo, il presidente Berlusconi ha espresso soddisfazione e piacere di nominare Mino Izzo nella Direzione Nazionale di Forza Italia quale Responsabile Nazionale di un Dipartimento dell’Industria.

Ha anche precisato che il provvedimento sarà adottato in settimana entrante.

Izzo, accompagnato dal figliuolo Pierpaolo, ha espresso la soddisfazione propria e dei suoi tanti suoi amici per la cordialità e la familiarità dell’incontro.

Izzo ha ringraziato l’on.le De Girolamo ed il presidente Berlusconi per la fiducia manifestatagli nel conferimento del gradito ed alto riconoscimento della nuova responsabilità affidatagli.

De Girolamo ed Izzo hanno rinnovato, infine, la entusiastica volontà di procedere in assoluta armonia e sintonia, insieme ai tanti altri dirigenti a cominciare da Fernando Errico e Domenico Mauro per riportare agli antichi splendori una rinnovata Forza Italia.

Altre immagini