In primo piano - La Forestale sequestra decine di chili di castagne prive di tracciabilità

La Forestale sequestra decine di chili di castagne prive di tracciabilità In primo piano

Il Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Benevento, al fine di salvaguardare la salute del consumatore, ha effettuato una serie di accertamenti relativamente alla vendita ambulante di castagne nel territorio della città di Benevento.

Sono stati sottoposti a controlli  diversi venditori localizzati in alcune zone adiacenti alla città, attenzionando gli aspetti relativi alla provenienza dei prodotti  e alla loro etichettatura.

Le verifiche hanno permesso di accertare numerose violazioni in materia di rintracciabilità per l’assenza della documentazione giustificativa della provenienza della merce. In particolare, alcuni ambulanti pubblicizzavano luoghi di provenienza come la provincia di Avellino, nota per la produzione di prodotti tipici fra cui le castagne I.G.P., senza averne alcun titolo ed al solo scopo di richiamare l’attenzione su di una zona pregiata di produzione.

In virtù di quanto accertato sono stati sottoposti a sequestro amministrativo  decine di chilogrammi di castagne, in violazione al regolamento CE 178/2002 e sono state elevate le rispettive sanzioni amministrative per un importo di euro tremila

Inoltre, sono state irrogate sanzioni per occupazione di strada urbana senza alcun titolo.

I controlli svolti dal personale del Corpo Forestale dello Stato, che si pone a tutela dei consumatori e si prefigge l’obiettivo di garantire una corretta gestione della filiera agroalimentare, continueranno  anche nel  periodo delle festività natalizie.

Altre immagini