In primo piano - La 'Telesina' nel Piano Pluriennale dell'Anas, la soddisfazione del consigliere regionale Mortaruolo

La 'Telesina' nel Piano Pluriennale dell'Anas, la soddisfazione del consigliere regionale Mortaruolo In primo piano

'Il raddoppio della strada statale 'Telesina' sara' realizzato. Possiamo dirlo senza timore di scendere nei proclami, ma con la certezza di chi alle parole fa sempre seguire i fatti concreti. Alla riqualificazione di questa importante strada che collega Benevento con Caianello, inserita nel Piano Pluriennale dell'Anas 2015/2019, sono stati destinati 658 milioni di euro. Si tratta di fatto del quinto stanziamento più importante tra gli itinerari per i quali sono stati programmati interventi di riqualificazione o di manutenzione straordinaria'.

Così Erasmo Mortaruolo, consigliere regionale del Partito Democratico, commenta il piano Anas, presentato al Ministero delle Infrastrutture, che, grazie anche ad un aumento di risorse nella Legge di Stabilità, permetterà di avviare e realizzare in pochi anni i lavori sulla Strada Statale Telesina.

'Una notizia più che positiva - continua - se pensiamo che solo a settembre speravamo di avviare il primo lotto, ed oggi invece i fondi sono stati raddoppiati e copriranno l'intero intervento. Un risultato ottenuto anche grazie al lavoro e all'impegno del nostro sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Umberto Del Basso De Caro. Se il raddoppio della Telesina diventerà realtà, come sicuramente accadrà, non possiamo non riconoscere a lui buona parte del merito.

Ricordare quanto per la provincia di Benevento l'intervento su questa strada sia importante e necessario per la sicurezza degli automobilisti e per sostenere un volume di traffico sempre crescente, forse è anche superfluo. Purtroppo anche in occasione dei terribili eventi alluvionali di ottobre, la Statale 372 ha mostrato i suoi limiti strutturali. Con il raddoppio, la messa in sicurezza e la riqualificazione di questa nostra importante arteria stradale, per la viabilità del Sannio, e in particolare dei Paesi che gravitano intorno alla Telesina, si tratterà di una vera svolta storica'.

Altre immagini