Lo colpiscono al volto per rubargli soldi e cellulare. Fermati due giovani In primo piano

Questo pomeriggio, durante le attività di controllo del territorio nel capoluogo sannita, l'attenzione di un equipaggio della Squadra Volanti è stata richiamata, in una strada del Rione Ferroviaria, da un uomo di 35 anni, il quale, con il volto sanguinante, ha riferiva di essere stato aggredito con violenza, pochi minuti prima, da due persone che lo avevano precedentemente avvicinato.

Uno dei due soggetti, infatti, dopo averlo colpito con un pugno, aveva asportato dalla sua borsa lo smartphone e una somma di denaro,  per poi allontanarsi  velocemente  con il suo complice nelle strade del quartiere.

Dopo aver acquisito una dettagliata descrizione dei  rapinatori, prontamente le pattuglie in servizio si sono poste alla ricerca dei malviventi che sono stati individuati nelle vicinanze. Addosso agli stessi, dopo una accurata perquisizione personale, è stato rinvenuto lo smartphone e la somma di denaro, provento  della rapina perpetrata.

Accompagnati in Questura, la Squadra Volanti, con la collaborazione della Squadra Mobile che ha effettuato ulteriori attività di indagine per accertare la responsabilità dei due fermati, uno dei quali minorenne (17 anni), ha proceduto all’arresto di entrambi.

Dopo gli ulteriori accertamenti di rito, il minorenne è stato accompagnato  presso il C.P.A di Colli Aminei,  mentre l’altro malvivente di 21 anni è stato posto agli arresti domiciliari  a disposizione dell’autorità giudiziaria.  

Altre immagini