In primo piano - Lo scrittore Andrea Jelardi dona alla Biblioteca 'Mellusi' un busto del marchese Nicola Polvere

Lo scrittore Andrea Jelardi dona alla Biblioteca 'Mellusi' un busto del marchese Nicola Polvere In primo piano

Consegnato alla Provincia di Benevento un busto raffigurante il marchese Nicola Polvere. Il busto e' stato donato alla Biblioteca Provinciale 'Antonio Mellusi' da Andrea Jelardi, pronipote del marchese Polvere.

Lo ha reso noto il presidente della Provincia Claudio Ricci, il quale ha precisato che il busto e' stato collocato sullo scalone principale di Palazzo Terragnoli, sede dell'Istituto culturale.

La donazione è stata effettuata il 6 maggio scorso in occasione dell'anniversario della nascita di Nicola Polvere avvenuta appunto il 6 maggio del 1833.

Il marchese Nicola Polvere fu personalità eminente della storia sannita in particolare almeno dai tempi dell'istituzione della Provincia di Benevento (1860) e per i successivi cinquant’anni.

Dapprima capitano della Guardia Nazionale, quindi dal 1861 al 1882 sindaco di Pago, il comune natìo (cui egli diede l’appellativo “Veiano”), ed ancora consigliere provinciale dal 1863, poi deputato dal 1874 per sei legislature consecutive, presidente della Provincia di Benevento nel biennio 1900-1902 ed, infine, senatore dal 1892,

Nicola Polvere fu ininterrottamente protagonista della vita politica locale fino alla morte avvenuta nel capoluogo sannita il 5 marzo 1915 alla vigilia (per l'Italia) della Prima Guerra Mondiale.

La donazione del busto alla Biblioteca Provinciale, avvenuta proprio nel giorno della nascita del marchese, intende dunque celebrare altresì il 100° anniversario della morte.

E' stata, a tale proposito, prevista una cerimonia ufficiale presso la Biblioteca nel corso della quale il busto sarà scoperto: la data è stata prevista per il prossimo autunno, allorché sarà anche presentato un saggio biografico dedicato al marchese Polvere che arricchirà la Collana “I Protagonisti” per le Edizioni di Realtà Sannita.

Il volume, nel ripercorre dettagliatamente le tappe della sua carriera pubblica, tra avvenimenti noti e meno noti a livello locale e nazionale, offrirà anche una ricostruzione dei rapporti intercorsi con altre figure eminenti della società civile sannita quali gli scienziati Leonardo Bianchi e Gaetano Rummo e gli altri parlamentari sanniti: Nisco, Riola, Capilongo, Mellusi, Corrado etc.

Il saggio biografico sul marchese Nicola Polvere e la stessa consegna del busto si collocano nel contesto della più stringente attualità della vita politica italiana con l'annunciata scomparsa (o radicale trasformazione) di due organismi elettivi di rilevanza costituzionale quali le Province e il Senato, ossia proprio le due istituzioni a servizio delle quali egli svolse gran parte della sua attività politico-amministrativa.

Il presidente della Provincia Ricci ha voluto ringraziare Andrea Jelardi per la donazione e sottolineare il significato della stessa sia ai fini della considerazione e del prestigio della Biblioteca Provinciale 'Antonio Mellusi', quale istituto attraverso il quale si esplica la politica culturale della Provincia, sia ai fini della testimonianza dei valori etici e civili dell'impegno politico nelle istituzioni locali, e segnatamente nella Provincia, autentico presidio territoriale.

Altre immagini