Mancato allestimento della mostra sui Longobardi a Benevento, l'Amministazione comunale si difende: 'Non abbiamo colpe' In primo piano

In relazione alla mostra Longobardi. Un popolo che cambia la storia che sarà inaugurata il 1 settembre a Pavia e, successivamente, farà tappa a Napoli e a San Pietroburgo, l’Amministrazione comunale di Benevento precisa che l’iter per l’organizzazione dell’importantissimo evento di carattere internazionale è partito molto tempo prima dell’insediamento al vertice dell’Ente del sindaco Clemente Mastella.

“In ogni caso, il sindaco Mastella, poco dopo essersi insediato, ha incontrato l’organizzatore per tentare di porre rimedio al precedente disinteresse riuscendo ad ottenere, in virtù di un consolidato rapporto di amicizia, quanto meno che all’esperienza dei Longobardi a Benevento fosse dedicato uno spazio importante nell’ambito dell’allestimento della mostra al MANN di Napoli.

Appare, pertanto, assolutamente pretestuoso e strumentale il tentativo operato da taluni sui social di addossare all’attuale Amministrazione la colpa del mancato allestimento nella nostra città dell’importante mostra di reperti della civiltà longobarda”.

Altre immagini