Mastella esorta il management dell'Asia a ridurre i costi del servizio. Cambio della sede entro l'estate In primo piano

Si è tenuta questa mattina a Palazzo Mosti l'assemblea ordinaria dell'Asia a cui hanno partecipato il sindaco Clemente Mastella e l'assessore alle Finanze Maria Carmela Serluca.

Il sindaco ha dato atto all’Asia di aver raggiunto gli obiettivi precedentemente fissati in termini di raggiungimento di percentuale di raccolta differenziata in città ed ha annunciato che chiederà al presidente della Giunta regionale della Campania di tener fede all’impegno di concedere una premialità in termini finanziari alle città che hanno raggiunto percentuali significative nella raccolta differenziata.

Per quanto riguarda la sede, il sindaco Mastella ha ribadito l’improrogabilità del trasferimento della sede dell’Asia entro la prossima estate da via Ponticelli ad altra località.

Inoltre, l’assemblea, stante il divieto di assumere personale a tempo indeterminato a seguito dell’entrata in vigore lo scorso mese di settembre della legge Madia, ha deliberato di continuare a utilizzare il personale interinale con il massimo contenimento dei costi e di valutare nell’esercizio successivo l’utilizzo di eventuali provvidenze che si dovessero nel frattempo rendere disponibili in modo da contemperare il fabbisogno di personale dell’Asia.

Da segnalare, inoltre, che nell’ambito della politica di riduzione dei costi voluta dal sindaco Mastella sin dal suo insediamento (vedi la rinuncia all’indennità), l’assemblea ha anche preso atto della rinuncia alla retribuzione variabile incentivante per l’anno 2016 da parte del direttore dell’Asia.

Il sindaco, a chiusura dei lavori dell’assemblea, ha infine esortato il management dell’Asia a procedere ad una riduzione dei costi del servizio nella formulazione del prossimo preventivo in modo da determinare una conseguente riduzione del costo della Tari a carico dei cittadini.

Altre immagini