Mensa scolastica, Clemente Mastella: 'Altra dimostrazione di incapacità amministartiva del Pd' In primo piano

'E' sorprendente da quanto tempo si trascini l'incresciosa vicenda della mensa scolastica senza che ci sia nessuno in grado di porre rimedio ai disagi ed alle preoccupazioni delle famiglie. Un'altra dimostrazione di incapacità amministrativa del Pd, che fornisce la cifra della credibilità con cui, a parte le promesse e gli slogan da campagna elettorale, si affrontano poi i problemi seri dei cittadini'.

E' quanto dichiara mediante nota stampa Clemente Mastella, candidato sindaco per la città di Benevento alle prossime amministrative.

'In ogni comune d'Italia - spiega l’ex ministro - c'è per la scuola pubblica un servizio mensa assicurato: anche nei più piccoli comuni del Sannio, la mensa è garantita ai bambini senza il bisogno di ricorrere a chissà quali grandi sforzi. Se sono evidenti gli errori commessi, di cui nessuno ha ancora chiesto scusa, bisogna ora trovare la strada migliore per risolverli! La prima cosa da fare è evidentemente assicurarsi che alla gara per l'affidamento del sevizio partecipino tante ditte e con comprovata esperienza e serietà: poi assicurare i controlli, ma seriamente non solo quando si registrano i guai.

In questi giorni - conclude Mastella - ho parlato con tante mamme e papà, preoccupati di cosa mangino i piccoli e della sostenibilità di questa situazione con gli orari del proprio lavoro. Le responsabilità sono di chi governa: è chiaro che abbiamo di fronte una corazzata politica che tiene dentro tutto e di più, ma che è sganciata dalla vita delle persone normali. Mentre gli amministratori fanno incontri elettorali, i bambini, oggi, dopo mesi dall'inizio di questa epopea, mangiano ancora i panini o niente'.

Altre immagini