In primo piano - Mensa scolastica. Coldiretti chiede al Comune di Benevento di prevedere nell'appalto prodotti a chilometro zero

Mensa scolastica. Coldiretti chiede al Comune di Benevento di prevedere nell'appalto prodotti a chilometro zero In primo piano

'Il nuovo bando per la mensa scolastica da parte del Comune di Benevento rappresenta un'occasione per dare un segnale forte a favore della salute dei nostri ragazzi e per innescare un meccanismo virtuoso nell'economia del territorio'. Così Gennaro Masiello, presidente di Coldiretti Benevento e Campania, si rivolge all'amministrazione Pepe e al dirigente Giuseppe Moschella, in occasione della gara d'appalto da 3 milioni di euro che sta per essere pubblicata.

'La proposta di Coldiretti - spiega Masiello - è inserire nel disciplinare le linee guida nazionali che già tante realtà hanno adottato per indicare in via prioritaria l'acquisto di prodotti provenienti dal territorio. Scegliere prodotti a chilometro zero nelle mense scolastiche assume un doppio valore. Da una parte si garantisce ai bambini e ai ragazzi di poter trovare nel piatto alimenti di qualità, realizzati da aziende con un nome e un cognome. Dall'altra consente una spinta concreta alle aziende agricole sannite. Oltretutto le nostre imprese saranno ben liete di farsi conoscere direttamente, come fanno nei mercati di Campagna Amica. Le mense a filiera corta sono una scelta positiva e dal grande valore sociale. Spero che il Comune di Benevento voglia cogliere il nostro suggerimento'.

Altre immagini