In primo piano - Mino Izzo (FI) plaude agli interventi sulle infrastrutture nel Sannio

Mino Izzo (FI) plaude agli interventi sulle infrastrutture nel Sannio In primo piano

L'esponente sannita di Forza Italia, Mino Izzo, esprime il proprio compiacimento per la decisione presa nel Pre-Cipe di confermare per il programma dell'Anas per il quadriennio 2015-2019 relativamente agli interventi infrastrutturali nel Sannio il finanziamento di 71,3 milioni di euro per la Fortorina oltre a 103,5 milioni di euro già stanziati per il completamento del collegamento viario.

Confermato anche il finanziamento di 327,6 milioni di euro per il raddoppio della Benevento-Telese-Caianello. È stato inoltre disposto - scrive in una nota Izzo - un finanziamento di 150 milioni di euro relativo al primo lotto funzionale per l'asse di collegamento veloce Benevento-Caserta; tratto per il quale da parlamentare ottenni nella Legge Obiettivo del 2001 un finanziamento di 20 milioni di euro per lo studio di fattibilità. Studio di fattibilità, appaltato realizzato, e poi abbandonato dalla Giunta di sinistra di Bassolino”.

Izzo precisa che naturalmente per quest'ultimo tratto non si potrà più parlare di autostrada bensì di collegamento veloce tra le zone interne e le grandi infrastrutture autostradali della fascia costiera.

Con l'avvio dei lavori per i nuovi collegamenti e con il completamento dei tratti viari già in corso, nonché con i collegamenti con l’Autostrada del Sole e per esso con Caserta e Napoli e con la Fortorina avremo finalmente l'agognato collegamento del Tirreno con l'Adriatico con grandissimo vantaggio per il nostro Sannio e per le aree interne”.

Infine Izzo plaude all'impegno del sottosegretario alle Infrastrutture Umberto Del Basso De Caro e si augura che l'unico rappresentante sannita in Consiglio regionale, Mino Mortaruolo, “possa espletare in maniera positiva il suo impegno per la realizzazione di queste infrastrutture che rappresentano un punto fondamentale per lo sviluppo e la valorizzazione dei nostri territori troppo spesso penalizzati da una posizione di isolamento geografico non semplificato dalle reti viarie”.

Mino Izzo conclude nel comunicare che ha già avuto modo di parlare con gli amici consiglieri regionali Armando Cesaro, nuovo capogruppo di Forza Italia, e Giampiero Zinzi di queste infrastrutture, i quali “con entusiasmo hanno accettato l'invito, naturalmente dall’opposizione, a spendersi per sostenere queste importanti realizzazioni che potranno contribuire allo sviluppo del nostro Sannio”.

Altre immagini