MONTESARCHIO - Armato di coltello si fa consegnare l'incasso dal titolare di un bar. In manette incensurato 41enne In primo piano

Nella primissima mattinata, a Montesarchio, un individuo, parzialmente travisato, armato di coltello da cucina, ha fatto incursione all'interno di un centralissimo bar e, dietro minaccia, si è fatto consegnare il denaro contenuto nel registratore di cassa, quantificato in 500 euro, dal proprietario 47enne, del posto.

Il malfattore si è poi dileguato, a piedi, per le vie del centro.

Sul posto, sono intervenuti i militari della locale stazione carabinieri e del Nucleo Operativo e Radiomobile per le immediate ricerche, che hanno sortito esito negativo.

Tuttavia, le successive attività di indagine e l’acquisizione dei filmati dell’impianto di videosorveglianza interno all’esercizio commerciale hanno consentito di individuare il reo, identificato in Salvatore Ferraro, 41enne locale, nullafacente, incensurato.

L’uomo, attivamente ricercato, alle successive ore 12.00 circa, è stato intercettato lungo via Roma, bloccato, condotto in caserma e perquisito, con esito negativo.

La conseguente perquisizione domiciliare ha consentito il rinvenimento ed il sequestro del coltello e degli indumenti indossati per la commissione del fatto: un giubbotto di colore scuro, una felpa con cappuccio di colore bianco e con un logo sul petto, un paio di jeans con scoloriture.

Riconosciuto dalla vittima, Salvatore Ferraro ha ammesso gli addebiti ed è stato dichiarato in stato di fermo: l’Autorità Giudiziaria, informata dagli operanti, ha disposto la sottoposizione del reo agli arresti domiciliari.

Altre immagini