MONTESARCHIO - Sequestrate munizioni e sostanze stupefacenti. Denunciati due pregiudicati In primo piano

La scorsa notte, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesarchio, con il supporto dei colleghi del Nucleo Cinofili di Napoli, nell'ambito delle attività info-investigative finalizzate al contrasto della detenzione illegale di stupefacenti, hanno eseguito una serie di perquisizioni personali, domiciliari e locali nei confronti dei pregiudicati del posto, procedendo nei confronti di:

U.S., 45enne, commerciante, perquisito presso la propria attività - una sala giochi ubicata in centro - e trovato in possesso di quattro stecche di hashish, avvolto in una pellicola di plastica trasparente, del peso complessivo pari a 17 grammi, occultato all’interno degli arredi del locale (negative le ulteriori perquisizioni personale e domiciliare);

T.P., 25enne, perquisito presso la propria abitazione e trovato in possesso di una banconota da 50,00 euro contraffatta, nascosta all’interno degli arredi (perquisizione personale negativa).

Nello stesso contesto, all’interno del parcheggio di pertinenza di una palazzina - dove è stata effettuata una perquisizione personale e domiciliare, con esito negativo, nei confronti di un altro pregiudicato - ubicata in questa via Cappuccini, è stata rinvenuta, occultata sotto un cassonetto dei rifiuti, una busta in plastica contenente:

- 2 panetti di hashish, avvolti in una pellicola di plastica trasparente, del peso complessivo pari a 186 grammi;

- 50 proiettili calibro 7.65mm lungo;

- 9 proiettili calibro 38mm special;

- 3 proiettili calibro 10mm, a salve;

- 8 proiettili esplosi calibro 7.62mm nato;

- 6 proiettili calibro 7.62mm nato;

- 1 proiettili calibro 9mm nato.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro: sono ora in corso le indagini per individuare gli ignoti possessori della busta.

Altre immagini