MONTESARCHIO - Stalking e violenza sessuale nei confronti della ex compagna. In manette pregiudicato In primo piano

Stalking e violenza sessuale.

Queste le accuse nei confronti di un pregiudicato di Montesarchio, arrestato questa mattina dai carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Gip presso il Tribunale di Benevento, a seguito di indagini coordinate dai magistrati della Procura della Repubblica.

L'uomo, non accettando la fine della relazione con la compagna, avrebbe usato nei suoi confronti violenza fisica e verbale in più occasioni, causando nella donna uno stato perdurante di paura.

Non solo: a spaventare l'ex anche vari pedinamenti e minacce mediante l’utilizzo di benzina.

Il pregiudicato avrebbe, inoltre, tentato di soffocarla, con una corda, costringendo la vittima a subire e compiere atti sessuali contro la sua volontà.

Altre immagini