'Narratore o Storyteller? Performer', al Mulino Pacifico stage di Daniele Muratore In primo piano

I giorni 18, 19, 20 e il 25, 26 e 27 gennaio 2016, dalle 16.30 alle 19.30, al Mulino Pacifico di via Appio Claudio, l'Associazione Culturale Motus e la Solot Compagnia Stabile di Benevento presentano lo stage: Narratore o Storyteller? Performer stage a cura di Daniele Muratore.

“Affrontiamo il 2016 con la consapevolezza del fatto che siamo tutti parte di una grande narrazione, ma che ognuno contribuisce a scrivere la storia stessa. Fabula e intreccio ce li spiegano fin dalla scuola dell’obbligo. E per molto tempo abbiamo dato per assodato il fatto che fossero due piani di lettura differenti della medesima realtà, i due soli modi per dar vita ad un punto di vista: la fabula, ossia l’ordine logico e naturale delle cose, oppure l’intreccio, ossia una elaborazione narrativa fatta ad arte per dare maggior enfasi a taluni aspetti (una sorta di effetto Instagram applicato allo svolgersi della vicenda). Fabula e intreccio, però, non funzionano in un ambito che di narrazione ne ha parecchia di per sé: l’innovazione. Del resto quel che ancora non è, può apparire soltanto attraverso un racconto intenso, continuo, roboante. Fabula e intreccio sembrano però sfumare in quello che è lo “storytelling”, parola che nella sua formulazione anglofona sembra voler fagocitare un mondo intero di narratori, narrati, fatti, proiezioni, visioni e molto altro. Un buco nero: un frullatore di nomi e link, url e immagini, info grafiche e asserzioni, all’interno di un grande flusso nel quale è spesso difficile anche distinguere il bene dal male”.

Così inizia il post di Giacomo Dotta del 31 dicembre 2015 su WebNews.it e questo vuole essere l’incipit del corso che Daniele Muratore terrà con i ragazzi di TeatroStudio e con un pubblico esterno: partendo da sé e dal teatro creare una narrazione collettiva e condivisa attraverso gli strumenti della narrazione, dello storytelling 2.0 e del teatro sul concetto di limite.

Il laboratorio s’inserisce nell’ambito delle attività previste dal progetto “Cum grano salis” a cura dell’ ATS Motus - Solot, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale,vincitore dell’avviso pubblico del 30 ottobre 2012 Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici.

Lo stage è aperto a tutti previa prenotazione.

Per informazioni chiamare il numero 0824 47037 o inviare una mail a info@solot.it - www.solot.it - #solotbn

Altre immagini