Nessun turnover per l'Asi, se ne parlerà ad aprile 2017 In primo piano

La Regione Campania ha detto 'no' al governo dell'Asi di lasciare in anticipo il propio mandato, che scadrà il 13 aprile del prossimo anno.

Era stato il presidente Luigi Diego Perifano a proporre il rinnovo degli organi direttivi del Consorzio in anticipo a quanto proposto dalla Legge Regionale  n.19 /2013 nel corso della riunione svoltasi nello scorso mese di ottobre, onde agevolare i lavori dei futuri vertici anche con la nomina dei nuovi componenti da parte dell’amministrazione comunale 'targata' Mastella, ma  dalla Regione è arrivato un netto 'no'. 

Del resto, già in occasione della riunione degli organi amministrativi non tutti erano stati d’accordo sulla proposta di Perifano, primi tra tutti Ignazio Catauro e Fioravante Bosco. Quindi gli organi amministrativi vanno avanti per cercare di risolvere i problemi dell’Asi dopo l’alluvione dell’ottobre 2015, poi per il rinnovo se ne parlerà nel prossimo mese di aprile, come è giusto che sia.

Altre immagini