Nunzia De Girolamo ospite dell'Unifortunato con il conduttore Rai Roberto Giacobbo In primo piano

Stamattina la deputata azzurra Nunzia De Girolamo è stata ospite dell’Università degli Studi Giustino Fortunato a Benevento, insieme al giornalista Roberto Giacobbo autore e conduttore del celebre programma Rai  “Voyager”. 

“Quello che mi ha sempre colpito di Traiano, studiando la storia sin da quando ero adolescente, è stata l’ascesa dell’imperatore: il primo a divenire  tale non per eredità familiare ma per il suo valore. Oggi parliamo sempre più spesso di meritocrazia, di capacità, di saper fare: Traiano è stato il simbolo di tutto questo. Divenuto imperatore per il valore, non perché ne abbia avuto facoltà dinastiche.  Così come il nuovo corso di riforme politiche e sociali che lo stesso Traiano avviò. In Traiano mi ha sempre affascinato il coraggio della scelta, la voglia di cambiamento rispetto al passato”.

Si è aperto così l’intervento dell’On. Nunzia De Girolamo.

“E forse non è un caso che la storia  - ha proseguito la deputata - lo abbia ricordato come “primo tra i principi”, e non sarà neanche un caso che lo stesso Dante nella Divina commedia lo abbia inserito nel Paradiso. E non è un caso che lo  stesso Traiano abbia dato un freno al Senato, per fermarne gli abusi e privilegi smodati che I senatori avevano acquisito durante il regno di Domiziano.  Noi, da sempre, come componete politica, abbiamo una forte sensibilità rispetto al tema giustizia. Traiano attraverso la sua riforma ad esempio, ridusse i tempi dei procedimenti, vietando la condanna in assenza di prove certe. Insomma, una vera e propria rivoluzione anche in tal senso. Qualcosa che a pensarci oggi, fa riflettere molto. Vista la giustizia in Italia, visti i suoi tempi e i tanti errori commessi. Il nostro Paese ha bisogno di una vera riforma del sistema giudiziario. Vi è la necessità, oggi più che mai, di puntare sulla cultura e sul turismo quale traino per uno sviluppo collettivo”.