Operazione 'Clear Fish', sequestrati nel Sannio 4 quintali di prodotti ittici. Oltre diecimila euro di sanzioni In primo piano

Il Corpo Forestale dello Stato del Comando Provinciale di Benevento e la Capitaneria di Porto/Guardia Costiera di Torre del Greco (Na) hanno effettuato verifiche nel settore della commercializzazione di prodotti ittici in provincia di Benevento.

Dando seguito alle operazioni svolte negli anni precedenti, sono stati  eseguiti  controlli a carico di  ambulanti, pescherie ed attività della grande distribuzione.  

Le verifiche effettuate anche con l’ausilio di personale dell’Asl di Benevento hanno fatto emergere numerose carenze in fatto di  etichettatura, tracciabilità e modalità di vendita dei prodotti ittici.

Da tale attività sono state riscontrate numerose violazioni relative alla mancanza di tracciabilità ed alla non corretta etichettatura dei prodotti ittici; da quanto accertato sono stati  sottoposti a sequestro  quattro quintali di prodotti ittici (baccalà, pesce spada, gamberoni, rana pescatrice, cozze, moscardini, totani, polpi, ecc.) allo stato fresco, surgelato e salato.

Inoltre, sono stati rinvenuti e sequestrati prodotti ittici che erano  posti in commercio con data ormai scaduta.

Altresì, sono state comminate sanzioni amministrative per un importo di oltre diecimila euro.

I controlli continueranno al fine di tutelare i consumatori e gli onesti lavoratori del settore.

Altre immagini