In primo piano - Palazzo Mosti, è possibile accedere agli incentivi per interventi di bonifica dell'amianto

Palazzo Mosti, è possibile accedere agli incentivi per interventi di bonifica dell'amianto In primo piano

Il sindaco Clemente Mastella e l'assessore all'Ambiente, Vincenzo Russi, rendono noto che è possibile presentare la domanda per accedere al credito d'imposta per gli interventi di bonifica dell’amianto.

Il bonus, pari al 50 per cento delle spese sostenute, può essere richiesto dai soggetti titolari di reddito d’impresa che effettuano, nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2016, interventi di bonifica dall’amianto su beni e strutture produttive.

Le domande per fruire dell’incentivo fiscale devono essere presentate non oltre il 31 marzo 2017, utilizzando la piattaforma web messa a disposizione dal ministero dell’Ambiente, previa registrazione.

Nella singola domanda occorre indicare: il costo complessivo degli interventi, l’ammontare delle singole spese e l’ammontare del credito d’imposta richiesto. È inoltre necessario dichiarare che l’impresa non sta usufruendo, in relazione alle medesime voci di spesa, di altre agevolazioni previste dalla normativa nazionale, regionale o comunitaria.

Ulteriori informazioni sono rinvenibili sul sito del ministero dell’Ambiente.

Altre immagini