In primo piano - Pallavolo Femminile Serie B2 - La Coim sbanca il campo di Chieti

Pallavolo Femminile Serie B2 - La Coim sbanca il campo di Chieti In primo piano

Vittoria, finalmente!

Nella prima giornata di ritorno del campionato nazionale di serie B2 femminile la Coim sbanca il campo di Chieti facendo suo il match salvezza contro la Pallavolo Teatina col punteggio di 1-3 (22-25, 15-25, 25-19, 23-25).

Nella partita forse più delicata, finora, della stagione giallorossa, con le due squadre appaiate a quota dieci punti nella parte calda della classifica, le ragazze della Coim sfoderano una prestazione da urlo e tornano a casa con tre punti di platino che possono pesare come un macigno ai fini della corsa salvezza.

Una partita che conferma a pieno i progressi dell’ultimo mese della Coim che finalmente può sorridere anche per il risultato al termine di una partita giocata da vera squadra e con grande personalità nonostante le ormai tante pedine perse nel corso del girone di andata. Una risposta importantissima sotto il profilo della tenuta mentale e del gioco, la prima vittoria fuori casa della Coim arriva nel momento migliore, interrompendo un digiuno che durava da ben due mesi con cinque sconfitte consecutive, ed è una bella iniezione di fiducia per tutti i prossimi impegni.

Non basta alle ospiti una super Delli Quadri, ex di giornata, la sconfitta pesa tantissimo ai fini della classifica per le teatine che adesso dovranno rimboccarsi le maniche e, probabilmente, tifare proprio per le giallorosse impegnate tra due settimane a Montescaglioso per non essere coinvolte nella bagarre salvezza.

La cronaca del match

Squadre rivoluzionate rispetto alla gara di andata che vide la Coim prevalere al tie break. Giallorosse senza Lanza, Senape e Principe per il resto della stagione e con Erra out per problemi fisici, stringe i denti Ulaj messa ko in settimana dall’influenza (sarà alla fine la top scorer del match). Tante novità anche nelle padrone di casa tra volti nuovi ed assenze. In campo anche Delli Quadri, ex di turno.

L’importanza della posta in palio gioca un brutto scherzo alle padrone di casa, mentre la Coim impatta col match in maniera perfetta, senza alcun timore. Le giallorosse sono avanti al primo time out tecnico, 8-5, e soprattutto dimostrano di tenere bene il campo anche nelle battute successive. Il vantaggio cresce (16-11), il set si mette in discesa per la Coim ma non è così. Le padrone di casa si scrollano di dosso la paura ed iniziano a prendere coraggio, un punto alla volta arriva, inesorabile, la rimonta teatina. La partita si accende. La Coim non si lascia scalfire nelle sue certezze di inizio gara e piazza un parziale di 5-1 che stordisce le avversarie, 23-18. Ma Chieti risponde prontamente e si riporta a -2, le due squadre praticamente si equivalgono, adesso si gioca sul filo dei nervi. La Coim riesce a gestirli meglio ed il finale è tutto giallorosso. 25-22, 1-0 Coim.

Il secondo set vede inizialmente sempre le giallorosse condurre nel punteggio, seppur di misura (8-6), ma la Coim intravede l’opportunità di affondare i colpi e la sfrutta, Chieti appare in difficoltà, 10-6, le padrone di casa sbandano vistosamente sotto l’inarrestabile furia giallorossa. Le beneventane mettono la quarta e volano 16-9 macinando gioco, dominano il campo adesso. E’ un monologo giallorosso quello che porta al 25-15, Coim ora avanti 2-0.

Lo sforzo profuso si fa sentire nelle gambe e nella testa delle ospiti che, forse inconsapevolmente, si adagiano sul doppio vantaggio appena messo in cascina. Chieti invece sa di giocarsi molto, tutto, in questo set e dà fondo a tutte le sue forze, un classico da terzo set. Le teatine impongono subito un altro ritmo al match e la partita si ribalta, 8-5, e 16-11 poi. La Coim prova a restare nel set ma è frenata dai suoi tanti errori e non riesce a recuperare, 25-15 Chieti, la partita si riapre.

Dopo gli ultimi due set, dominati uno a testa dalle due formazioni, l’inizio di quarte set è di nuovo all’insegna dell’equilibrio. Sia Chieti che Coim danno l’impressione in questa fase di andare avanti un po’ per inerzia in attesa di entrare nel momento clou. Di un solo punto, ma la Coim è avanti 8-7, così come ancora interlocutorio appare il 16-13 di metà parziale sempre in favore delle giallorosse. Chieti infatti si riporta subito a -1 sul 16-17, si prospetta un finale sul filo di lana. La tensione in campo è evidente, d’altronde la posta in palio pesa e le squadra lo sentono. La Coim appare più fredda, il 21-18 è un’ipoteca sulla partita e Chieti molla definitivamente. 25-19, la Coim esulta per una vittoria preziosissima che può cambiare la stagione.

Prossimo appuntamento

La Coim osserverà nel prossimo fine settimana il primo dei due turni di riposo del girone di ritorno per poi ritornare in campo tra quindici giorni nella importantissima trasferta di Montescaglioso dove, con buon probabilità, entrambe le formazioni si giocheranno una buona fetta delle rispettive possibilità di salvezza. Per le giallorosse, quindi, una gara delicata e da non fallire per progettare un prosieguo di stagione più tranquillo.

IL TABELLINO DELLA GARA

Pallavolo Teatina Chieti: Di Martile 3, De Luca, Sambenedetto, Merlini 9, Tatasciore (L), Santacroce (L), Delli Quadri 19, Romano Ma. 9, Cocco 7, Patriarca, Romano Mi. 11, Montanaro 4, Perna 2. All. M. Longobardo.

Coim Accademia Volley: Cona (L), Mezzapesa, Postiglione 9, Russo, Pisano Ma., De Cristofaro 8, Colella, Erra, Ferrone (K) 16, Dell’Ermo 11, Pisano Mi. (L), Ulaj 17, Varricchio 2. All. V. Ruscello, Vice All. A. Poccetti.

Arbitri: Giannattasio - Di Camillo.

Altre immagini