Paracadutisti - La Sezione di Benevento 'Folgore' festeggia il 50esimo della fondazione In primo piano

L'Associazione Nazionale Paracadutisti d'Italia (ANPd'I) - Sezione di Benevento 'Folgore', presieduta dal Ten. par. Luigi Bocchino, festeggia il 50esimo della fondazione con due giornate celebrative.

Venerdì 12 giugno, presso l'aviosuperficie di Contrada Olivola, a partire dalle ore 9.00, si potranno ammirare i lanci di paracadutisti - tondo militare.

Sabato 13 giugno, invece, alle ore 9.30, verrà officiata una Santa Messa nella chiesa di Santa Sofia, cui seguirà la deposizione di una corona d'alloro al Monumento ai Caduti in Piazza Castello, mentre alle 10.30, nell'Auditorium “Gianni Vergineo” del Museo del Sannio, si terrà la conferenza sul tema: “I Sanniti e il paracadutismo militare. Le scuole di paracadutismo. Storie personali”.

Mezzo secolo fa - dichiara il presidente della sezione sannita, Luigi Bocchino - si costituiva a Benevento un presidio di italianità per ricordare, celebrare e tramandare ai posteri quanto i paracadutisti italiani avessero posto in essere nella loro storia, in guerra e in pace: l'A.N.P.d'I.

Un'Associazione d'arma sì, ma non solo - spiega il tenente -. Tra le attività previste dallo statuto, infatti, erano già presenti corsi per il conseguimento dell'abilitazione al lancio con attestato riconosciuto dall'Autorità Militare e attività lancistiche a fini addestrativi.

L'A.N.P.d'I. è l'unica, quindi, tra le associazioni d'arma che, per il carattere attivo e formativo, utilizza la propria storia, non solo come valore fondante, ma soprattutto come moltiplicatore e catalizzatore di energie e finalità positive.

In questi 50 anni trascorsi - conclude il presidente Bocchino - la sezione di Benevento non è mai venuta meno ai suoi obblighi statutari. Essa è stata, ed è, fucina di paracadutisti e scuola di vita e di valori, ferma nei propri principi, così come lo vollero i paracadutisti fondatori”.

Altre immagini