'Per una Città sicura e verde', venerdì il secondo Focus programmatico di Del Vecchio In primo piano

Per una Citta' sicura e verde: e' questo il tema di governo che caratterizzera' il secondo dei Focus programmatici promossi dal candidato sindaco Raffaele Del Vecchio.

L'appuntamento e' per venerdì 13 maggio presso il Piccolo Teatro Libertà di via Santa Colomba a Benevento. I lavori inizieranno alle 16.30

I Focus - spiega Raffaele Del Vecchio - costituiscono un momento di arricchimento e condivisione delle soluzioni che proponiamo per rispondere alle esigenze dei cittadini e interpretare i cambiamenti in essere. Venerdì discuteremo di sicurezza, valorizzazione ambientale, sostenibilità, politica energetica. Elementi strettamente correlati tra loro e che saranno declinati attraverso politiche integrate. Centrale, evidentemente, la questione alluvione. Gli eventi dello scorso ottobre hanno riscritto l’agenda delle priorità della città. Benevento deve fare pace con i suoi fiumi e per questo occorre innanzitutto una seria analisi di quel che è successo lo scorso autunno. Da qui partiremo per poi affrontare il tema della gestione della fase emergenziale. Due le direttrici che segneranno la discussione: da un lato l’esigenza di ricreare le condizioni di sicurezza del territorio, perché oggi il pericolo è ancora maggiore rispetto a prima dell’evento vista l’enormità dei detriti depositati dall’alluvione, dall’altro la necessità di assicurare alle realtà industriali, ai commercianti e ai privati cittadini il dovuto ristoro per i danni subiti. E ancora, bisogna affrontare e superare la problematica inerente lo smaltimento dei rifiuti formatisi a seguito dell’evento calamitoso”.

Allo stesso tempo, - prosegue Del Vecchio - occorre discutere di futuro. Quanto accaduto esige una risposta di prospettiva che vuol dire ripensare le politiche di pianificazione territoriale, tutelare le aree a verde urbane e le aree rurali di connessione tra i quartieri, ricercare una nuova relazione Città-fiumi con interventi dedicati di depurazione e fruibilità”.

Su tutto questo ho chiamato al confronto Università, esperti, Istituzioni. Perché se è vero che i fiumi non sono materia di diretta competenza dei Comuni è altrettanto vero che chi si candida ad amministrare una città ha il dovere di creare le condizioni utili ad offrire soluzioni ai problemi”

Sarà il candidato sindaco Raffaele Del Vecchio a introdurre i temi del Focus. A seguire, l’architetto Franco Bove inquadrerà la discussione e coordinerà i lavori. Relazioneranno, poi, i docenti dell’Università degli Studi del Sannio Francesco Maria Guadagno e Domenico Cicchella, il sindaco di Benevento Fausto Pepe, il dirigente del Genio Civile di Benevento Giuseppe Travia, il delegato del Ministero per l’Agricoltura Corrado Martinangelo, il sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai Trasporti Umberto Del Basso De Caro.

Altre immagini