PIETRELCINA - #energiedalsud: tre giorni di tavole rotonde, campus, workshop e dibattiti In primo piano

Parte da Pietrelcina, città natale di Padre Pio, il primo appuntamento di #energiedalsud promosso da Antonio De Magistris presidente di 'Italia4Me' imprese e associazioni in rete e Maria Tangredi giornalista e direttore responsabile del mensile 'Italia4Me'.

Un meeting di tavole rotonde, campus, workshop, presentazione di libri e dibattiti: questa sarà la tre giorni, dal 7 al 9 ottobre, in programma al Palavetro di Pietrelcina (Benevento).

Una kermesse aperta ad esponenti del mondo politico, alle associazioni di categoria e di volontariato, ai professionisti, agli imprenditori ma anche ai giovani, che parte dal Sud, per affrontare e discutere temi di attualità. Obiettivo di Antonio De Magistris e Maria Tangredi è quello di presentare un progetto concreto che parte dal Sud con nuove energie per far sì che il Mezzogiorno d’Italia possa realmente e concretamente tornare al centro del dibattito politico, economico e sociale.

Lo start ad #energiedalsud ci sarà alle ore 16 di venerdì 7 ottobre con un primo incontro dedicato ai giovani. A seguire l’incontro con il prete anticamorra don Giamberto Mastronardi, la presentazione del libro 'Meglio la casta' con l’on. Gianfranco Rotondi presidente di Rivoluzione Cristiana ed il primo dibattito sull’economia e sviluppo del territorio.

Intensa di appuntamenti la giornata di sabato 8 con dibattiti sulla materia degli appalti a cui interverranno sindaci di diverse città italiane. Si parlerà di immigrazione, di referendum, della Terra dei Fuochi, unioni civili. In programma anche l’incontro con Nello Rega giornalista Rai ed autore del libro 'Diversi e Divisi' .

Il 'made in Italy' sarà domenica 9, al centro di un incontro coordinato dal giornalista Franco Buononato responsabile della redazione di Benevento de 'Il Mattino'.

A conclusione della kermesse sarà consegnato un premio ad un imprenditore e ad un personaggio dello spettacolo.

La rassegna sarà corredata da degustazioni di prodotti tipici e da due serate di spettacoli curati dall’artista Mary Procaccini madrina dell’evento.

Altre immagini