Pista ciclabile Benevento-Pietrelcina, sopralluogo della Provincia In primo piano

Sopralluogo stamani sulla pista ciclabile Benevento-Pietrelcina per verificare l'andamento degli interventi di ripristino in corso.

Il segretario generale Franco Nardone, la dirigente di Settore Programmazione Pierina Martinelli ed il responsabile della Forestazione dal responsabile del Servizio Forestazione della Provincia di Benevento Giuseppe Porcaro hanno verificato lo stato dei lavori di sfalcio della vegetazione infestante, nonché, di sistemazione delle scarpate, delle cunette, delle aree divisorie e delle zone di ritrovo e di accoglienza che sono stati a suo tempo ordinati su richiesta del presidente della Provincia Claudio Ricci.

Erano presenti il consigliere comunale del capoluogo Marcello Palladino ed rappresentanti del Comitato di Quartiere.

La Provincia di Benevento, in questi giorni, sta curando interventi di manutenzione straordinaria sulle due proprie piste ciclopedonali, la Benevento-Vitulano “Paesaggi sanniti” e, appunto, la Benevento-Pietrelcina, che corre per un buon tratto lungo la dismessa linea ferrata che dal capoluogo puntava in direzione della Puglia.

Per quanto riguarda la Benevento-Vitulano i lavori per la posa in opera del conglomerato bituminoso sono ripartiti; mentre per la Benevento-Pietrelcina il personale del Servizio Forestazione dell’Ente, intervenuto con due squadre sul posto, ha di fatto ultimato la liberazione degli infestanti. I lavori a cura della provincia sono stati fatti in economia e grazie alla cooperazione del personale della Forestazione che vanta, per i noti problemi che affiggono la categoria, mensilità di stipendi arretrate.

Sul posto è intervenuta anche una squadra dell’Asia, la società di servizi del capoluogo che si occupa degli interventi di igiene ambientale, che ha provveduto a liberare l’area da rifiuti ingombranti che sconosciuti avevano depositato sulla pista e sulle aree adiacenti in spregio alle leggi vigenti.

Nel corso del sopralluogo è stato esaminato quanto è stato fatto e quanto ancora resta da fare. Particolarmente interessante la “riscoperta”, dopo averla liberata dalla vegetazione spontanea ed infestante, di una fonte d’acqua che occorrerà ora sottoporre ad analisi da parte della competente autorità.

Il presidente della Provincia Claudio Ricci, appreso dal segretario generale degli esiti del sopralluogo, ha voluto esprimere il proprio compiacimento per gli interventi svolti. In particolare il presidente ha ringraziato il personale della Forestazione per l’abnegazione e lo spirito di sacrificio che testimoniano che lo stesso costituisca una risorsa per il territorio. Ricci ha anche ringraziato i responsabili dei Servizi Forestazione e Patrimonio della Provincia che sono intervenuti, nonché l’Asia per la cooperazione prestata.

Altre immagini