Play off serie B, il Carpi vince con 9 uomini e va in finale In primo piano

Incredibile davvero quello che si è verificato al 'Matusa' di Frosinone nella gara di ritorno della prima semifinale play off, con il Carpi che, in nove uomini in seguito a due espulsioni, è riuscito a superare il Frosinone conquistando così la finale.

Davvero un risultato inaspettato, se si pensa che da una parte il Frosinone si era classificato al terzo posto nella stagione regolare, sfiorando la promozione diretta insieme a Spal e Verona, dall’altro la gara di andata era finita sullo 0-0 per cui al Frosinone bastava anche un pareggio per approdare alla finale contro Benevento o Perugia.

Già le cose si erano messe male per il Carpi alla fine dei primi 45’ quando era stato espulso Struna per doppia ammonizione, poi nella ripresa anche  Gagliolo e l’allenatore Castori venivano mandati anzitempo negli spogliatoi. Così Carpi in 9 uomini ed anche con tre ammoniti in campo.

Tutto questo, però, non è bastato al Frosinone per approdare in finale, perché a quattro minuti dalla fine Letizia su calcio di punizione è riuscito a mettere il pallone alle spalle del portiere del Frosinone Bradi. Dopo soltanto qualche minuto Ciofani ha sfiorato il pareggio poi più niente fino alla fine e Carpi che approda alla finale.

Gli emiliani attendono ora di conoscere la squadra che dovranno affrontare in finale. Comunque vadano le cose tra Perugia e Benevento  c’è da dire che  la gara di ritorno il Carpi la disputerà o al 'Vigorito' oppure al 'Curi', e comunque gli emiliani dovranno rinunciare ad un bel po’ di giocatori.

GIPE

Altre immagini