In primo piano - Prorogati al prossimo 30 settembre i termini di adesione per la V edizione del premio internazionale Iside

Prorogati al prossimo 30 settembre i termini di adesione per la V edizione del premio internazionale Iside In primo piano

L'associazione culturale Xarte.com ha reso noto che a causa del grande interesse verso la V edizione del premio internazionale di arte contemporanea Iside (pittura, scultura, fotografia, installazione, video, poesia e narrativa) sono stati prorogati i termini di adesione al 30 settembre.

«La proroga - spiega una nota dell’associazione - è un riconoscimento verso un premio d’arte che è stato sin dalla sua prima edizione capace di coinvolgere gli artisti ed in questa edizione la V lo è ancora di più se artisti internazionali e da ogni parte d’Italia chiedono di parteciparvi e in gran numero. Di grande richiamo è la presenza del critico e storico d’arte Giorgio Grasso, curatore del padiglione Armenia dell’attuale Biennale di Venezia che premierà gli artisti in concorso, presenterà un suo recente lavoro editoriale ed affronterà altresì una conferenza sulla tutela dei beni artistici d’Italia.

Il punto di forza del premio è indubbiamente una tematica di grande impegno sociale ed in questa edizione è “il senso della vita”. I numerosi artisti, alcuni già affezionati a tale manifestazione, saranno messi “a dura prova”, come riferiscono alcuni di loro, perché devono produrre opere su tale tema.

Le opere quindi conterranno i valori che ogni artista ha sul tema usando anche  come linee guida  l’aforisma di uno dei più grandi artisti qual è Pablo Picasso che diceva: “Il senso della vita è quello di trovare il vostro dono. Lo scopo della vita è quello di regalarlo”. Quindi senso e scopo sono i punti di forza della nostra esistenza “artistica” e si dibattono nella realizzazione delle opere».

Organizzazione: direttore artistico Roberto Scalingi, direzione critica Angelo Orsillo (direttore Accademia Fotografica di Benevento).

Giuria Tecnica: M. Romeo Mesisca (presidente di Giuria), Ignazio Catauro (presidente Unimpresa), Elisabetta Fuiano (artista), Alfredo Martinelli (scrittore), Milena Di Rubbo (poetessa).

Giuria Popolare: Alfonsina Paoletti (presidente), Paolo Golino (artista), Gaetano Valentino (artista),  Leonardo Pappone (artista), Salvatore Malvasi (artista), Vincenzo Bucci (artista).

Coordinamento e Comunicazione: Antonella Vegliante (artista), Imma Villani (artista).

Supporto tecnico: Fabrizio Pomponio (artista), Tonino Dionizio (artista).

«In numeri di questa edizione - sottolineano gli organizzatori - sono stati molto elevati basti pensare che alcuni video del premio Iside hanno superato le migliaia di visualizzazioni, le centinaia di  condivisioni ed anche così per lo scaricamento del bando che da solo ha superato varie migliaia di download.

I numeri sono indubbiamente di grandi soddisfazione ed i risultati anche quest'anno dimostrano la costante affermazione del premio internazionale Iside sia nel panorama nazionale che internazionale come difatti conferma anche la presenza di Giorgio Grasso.

Quest’anno in linea con la tematica “il senso della vita” verrà dedicata una giornata ai giovani artisti che verranno invitati a dipingere, scolpire, fotografare ecc. seguiti gratuitamente dagli artisti e dagli organizzatori».

Per coloro che volessero ancora aderire, far sentire il proprio impegno attraverso la loro arte, è possibile scaricare il bando dal sito www.premioiside.com oppure tramite la pagina facebook  Premio Iside.

L'ideatore della manifestazione, Maurizio Caso Panza, afferma: «L'artista ha lo strumento più potente per condizionare il mondo “l'opera d'arte” ed attraverso il premio Iside l’opera ed anche l’artista ottengono un palcoscenico di grande interesse».

Altre immagini